Luca Gandolfi

 

Candidato in Consiglio Comunale

 

Per Milano: qualità della vita e un futuro migliore

Gandolfi in Consiglio Comunale per ...

 

Gandolfi in Consiglio Comunale per cercare di migliorare la qualità della vita dei milanesi sotto molteplici aspetti

Gandolfi in Consiglio Comunale per una Milano che riscopra l’amore per l’ambiente e valorizzi i giardini pubblici e vedere finalmente realizzati i grandi parchi urbani e agricoli; per una lotta alle discariche abusive. Cercare di incentivare l'utilizzo di fonti energetiche alternative e rinnovabili. 

Gandolfi in Consiglio Comunale per battersi per un sistema di trasporti pubblici meno caro e più efficiente (mezzi pubblici più frequenti e puntuali).

Gandolfi in Consiglio Comunale per chiedere di investire in un sistema di mobilità ciclabile organico e diffuso su tutta la città.

Gandolfi in Consiglio Comunale per difendere il diritto alla casa; perché Milano ha affitti troppo cari per anziani, giovani coppie e studenti; per risanare i quartieri popolari e garantire la qualità della vita in quelli residenziali.

Gandolfi in Consiglio Comunale per rispondere al problema della cronica carenza di parcheggi in armonia con la natura e senza abbattere gli alberi.

Gandolfi in Consiglio Comunale per lottare per la piena affermazione dei diritti civili, sociali e umani, per le pari opportunità, contro ogni genere di discriminazione o di sopruso. Favorevole alla istituzione di un "Osservatorio sulle pari opportunità" e alla creazione di un Registro delle Unioni Civili per tutte le coppie di fatto (senza discrimnazioni o esclusioni). Pieno sostegno alla battaglia per i Patti Civili di Solidarietà.  

Gandolfi in Consiglio Comunale per sostenere, difendere i diritti dei lavoratori e quelli sindacali. Contro la precarietà.

Gandolfi in Consiglio Comunale per una sicurezza che nasca dalla capacità di fare prevenzione attraverso una politica che rivitalizzi il territorio aiutando le realtà associative e il volontariato sociale a portare avanti il suo compito; ma anche una sicurezza frutto della collaborazione con le forze dell'ordine e di battaglie politiche per una sempre maggiore tutela dei Diritti e una certezza della pena per chi delinque.  

Gandolfi in Consiglio Comunale per chiedere più spazi ad uso sociale, culturale e sportivo per utenti delle varie fasce d'età e far riscoprire ai milanesi il piacere di fare cultura, di fare sport e offrire occasioni di aggregazione. 

Gandolfi in Consiglio Comunale per chiedere maggiore attenzione alle problematiche dei diversamente abili. 

Gandolfi in Consiglio Comunale per dare un sostegno al mondo delle scuole e dell'Università, chiedendo di garantire strutture adeguate: boifica dall'amianto; adeguamento alle norme di sicurezza; eliminazione delle barriere architettoniche. Combattere la dispersione scolastica. 

Gandolfi in Consiglio Comunale per per servizi sociali attenti alle esigenze reali del territorio e alla necessità sempre più diffusa di Centri Aggregativi per Anziani; di Centri Aggregativi per Giovani e della necessità diinvestire risorse nei Centri Aggregativi Multifunzionali.

Gandolfi in Consiglio Comunale per una attenzione alle tematiche legate alla sanità pubblica che deve garantire il diritto alla salute di tutti, con una particolare tutela delle fasce economiche più deboli. 

Gandolfi in Consiglio Comunale per una società capace di essere multietnica e per tutte quelle iniziative che possono favorire una reale integrazione degli immigrati in regola con il permesso di soggiorno. Favorevole al voto agli immigrati. 

Gandolfi in Consiglio Comunale per sostenere i Diritti degli Animali e si impegna affinchè il Consiglio riconosca la Dichiarazione dei Diritti Universali degli Animali (proclamata a Bruxelles, dalla Lida, nel 1978) e aderisce e sostiene il movimanto "Animali come noi"

Gandolfi in Consiglio Comunale per ridare efficenza a Milano attraverso un Decentramento profondamente riformato nella direzione delle municipalità, dotato di funzioni, poteri e risorse adeguate a rispondere alle esigenze dei cittadini e della collettività. Aumentare la possibilità di utilizzo di strumenti per la partecipazione diretta dei cittadini alle decisioni. 

Gandolfi in Consiglio Comunale per cercare di aiutare quel mondo fatto di artigianato che va sempre più scomparendo.  

Gandolfi in Consiglio Comunale per essere sempre pronto a recepire le richieste che nascono dal territorio e portarle all'attenzione delle istituzioni cittadine. 

Questa non è una lista completa, aiutami a colmare le lacune segnalandomi altri temi rilevanti da aggiungere. Costruiamo insieme quello che sarà il mio operato in Consiglio Comunale.  

 

Segnala qui i problemi del tuo quartiere

Comunica in diretta con Luca Gandolfi su MSN o Yahoo Messenger