newsletter_sulla_zona5_v1800_i.jpg

Resoconto del Consiglio di Zona 5

BeN-C400D_20061101_00295-480.JPG (55367 byte)

Iscriviti alla Newsletter e la riceverai gratuitamente nella tua E-mail

www.lucagandolfi.it

 

 

Resoconto del Consiglio di Zona 5 del 9 luglio 2009 

   

 

orario di convocazione: 18.30

inizio formale effettivo alle ore: 18.44

 

 

INTERVENTI DEI CITTADINI

 

Sig.ra P. Virgilio:

era all’assemblea in cui si parlava della darsena e ha esposto i problemi inerenti il Feltrinelli in cui era insegnante prima di andare in pensione. Contesta la conduzione della Preside e i problemi legati alla ristrutturazione.

Denuncia un fatto grave. Ora che si devono rimettere a posto i capannoni dove ci sono i macchinari, li hanno spostati all’aperto e con il nubifragio di questi giorni ora sono tutti nel fango. In questa fase in cui la Provincia deve ancora insediarsi avvengono questi gravi problemi. Non si sanno le tappe della ristrutturazione. Chiede che qualcuno venga a vedere chi è la ditta che sta facendo i lavori e chi ha dato gli ordini di mettere fuori i macchinari.

Chiede la massima trasparenza sul cantiere.

 

 

Appello: 22 presenti: 5 su 16 del centrosinistra / 17 su 25 del centrodestra

[altri consiglieri arrivano poi nel corso della serata]

 

 

Il Presidente del C.d.Z. 5 nomina gli scrutatori:

Lonoce Bramati (FI), Pavoni (PD)

 

 

 

 

 

1 - Approvazione dei verbali delle precedenti sedute (art. 69, comma 3 e seguenti, Reg. Consiglio Comunale): NESSUNO

 

 

 

 

 

2 - Comunicazioni dei Consiglieri:

[Mozioni e interrogazioni da parte dei Consiglieri di Zona ai sensi dell’articolo 11 del Regolamento sul Decentramento e degli articoli 11, 12, 13 del Regolamento Interno]:

 

 

Gandolfi (IdV):

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Problemi viabilistici e di sicurezza dei pedoni in Via Rutilia: richiesta di dissuasori di velocità e di predisporre una segnaletica di passaggio pedonale

 

 

Pavoni (PD):

- presenta una MOZIONE sottoscritta da PD, IdV, SD avente per oggetto “Sulla Cina e sull’Iran

- presenta una INTERROGAZIONE avente per oggetto “Sui disagi legati al traffico durante il nubifragio di questi giorni

 

Lonoce (FI):

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Su problema marciapiedi del quartiere Spadolini usati come posteggio auto

 

Berdot (SD):

- presenta una INTERROGAZIONE avente per oggetto “Su quanto avvenuto nella Commissione Cultura di ieri e nella delibera di oggi

- presenta una INTERROGAZIONE avente per oggetto “Su orari di presenza dei consiglieri alle Commissioni

 

Bramati (FI):

non ha ricevuto alcuna osservazione relativamente alla mozione all’amianto nelle scuole e quindi la ripresenta come mozione urgente.

- presenta una MOZIONE avente per oggetto “Su amianto nelle scuole” legge il testo.

 

Crupi (FI):

intervento solo verbale: fa i complimenti al consigliere Gandolfi per il suo nuovo incarico in Provincia e gli augura buon lavoro.

Replica alla cittadina difendendo il ruolo svolto dalla Preside del Feltrinelli di cui è anche l’avvocato difensore.

 

 

 

 

 

 

3 - Comunicazioni del Presidente:

1)    Ringrazia il Direttore di Settore per la sua presenza;

2)    C’è avviso per il Centro Sportivo Carraro;

3)    informa sulle riunioni ed eventi a cui ha preso parte;

4)    sulla delibera messa in casella prima della discussione in commissione: sono valide solo dopo che vengono discusse. Gli uffici possono modificare le delibere, come pure il Consiglio. Nulla di scorretto.

5)    Sulle firme e gli orari di presenza dei consiglieri in commissione, ci sono dei segretari che sottoscrivono il Verbale della Commissione e ne sono responsabili. Gli uffici verificano prima di attribuire il gettone.

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE  EDUCAZIONE, SERVIZI SOCIALI, ASSISTENZA

 

4 - Contributo Associazioni Terzo Settore: il Presidente della Commissione, Bramati (FI), illustra il punto.

Stanziata una spesa massima di 5.400,00 euro IVA compresa di fondi MAAP

La Commissione in data 03.07.2009 ha espresso PARERE FAVOREVOLE ALL’UNANIMITÀ

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Gandolfi (IdV):

il gruppo che rappresento esprime un’opinione positiva su questo ambizioso progetto che si sviluppa su un piano sinergico volto al sociale con la partecipazione di molte realtà eterogenee che porteranno ciascuna le proprie esperienze non più come realtà a se ma come parte di un sistema organico. Un’esperienza nuova e affascinante che speriamo porti quel valore aggiunto che scaturisce dall’unire tante forze positive che il nostro territorio offre.

Mi auguro che il C.d.Z. 5 non sia l’unico a investire su questo progetto, ma che anche altri enti e istituzioni che hanno maggiori disponibilità economiche possano svolgere un ruolo importante.

L’importo che andiamo ad erogare riguarda solo la fase 1. La fase 2 che sarà quella economicamente più impegnativa poiché riguarderà l’attuazione di quanto emerso in termini di bisogni e progettualità dalle fasi precedenti.

Confermo il parere favorevole già espresso in Commissione.

 

Lonoce (FI):

è una novità straordinaria per il Consiglio di Zona. Mette in gioco molti soggetti. Ieri sera dopo la Commissione Cultura rifletteva con alcune persone sull’opportunità di istituire un tavolo per le esperienze musicali tra le varie realtà di zona.

 

 

Si vota:

24  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, D, IdV, SD, Pavoni (PD)

0  Contrari: 

3  Astenuti:  PS, Devoto Muzzana (PD)

APPROVATA

 

 

 

 

Sospensione per riunione capigruppo

Sospensione per riunione centrosinistra

Ricomincia alle 19.45

 

 

 

 

Devoto (PD):

per rispetto verso le persone che hanno fatto la denuncia ci sembra giusto che venga condivisa anche con loro in una ulteriore Commissione per verificare se questo nuovo testo può essere condiviso.

 

Bramati (FI):

non crede sia prassi normale per un atto politico la condivisione ulteriore con i cittadini. Nel nuovo testo ha recepito alcune osservazioni emerse nella Commissione. Ci ragioniamo sopra.

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLE COMMISSIONI CONGIUNTE:  EDUCAZIONE, SERVIZI SOCIALI, ASSISTENZA - SPORT E TEMPO LIBERO

 

5 - II° edizione “Giuda alle Associazioni Sportive della Zona 5”: il Presidente della Commissione, Bramati (FI), illustra il punto.

Stanziata una spesa massima di 3.000,00 euro IVA compresa di fondi MAAP

-      1.500 euro a carico della Commissione Sport

-      1.500 euro a carico della Commissione Educazione

La Commissione in data 01.07.2009 ha espresso PARERE FAVOREVOLE

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Gandolfi (IdV):

favorevole a qualsiasi iniziativa che consente di far conoscere le realtà presenti sul territorio della Zona 5.

Dobbiamo dare maggiore rilievo al lavoro svolto dagli organismi istituzionali collettivi come sono la Commissione e il Consiglio di Zona come entità che in questi casi portano avanti in modo condiviso le varie iniziative. Auspico che questa filosofia che mi è parsa condivisa in Commissione porti alle relative ed opportune modifiche del testo di introduzione alla guida.

Chiedo chiarimenti sulla ragione per cui in Commissione era stato detto che si sarebbero usati i contributi, mentre la delibera è predisposta per l’erogazione di fondi MAAP.

Confermo il parere favorevole già espresso in Commissione.

 

Pavoni (PD):

in Commissione aveva presentato la questione sull’introduzione nella guida. Nessun problema sulle foto dei Presidenti di commissioni, ma chiede che nello scritto si citino gli organismi collettivi, riconoscendo il lavoro compiuto da tutti.

 

Berdot (SD):

anche a lei pareva che i Presidenti di Commissione avessero recepito la richiesta. Presenta un emendamento rispetto al testo della prima edizione della guida.

 

 

Bramati (FI) Pres. Comm. (replica):

sul capitolo di spesa è vero, vi è stato un mutamento dai contributi ai MAAP dovuto alle disponibilità di spesa. Un percorso amministrativo che non muta i contenuti.

Sulla seconda questione conferma la sua disponibilità già espressa in Commissione in termini di riformulazione del testo con il riconoscimento del lavoro collettivo svolto. Il soggetto sarà evidenziato come è stato chiesto. Disponibili anche ad altri eventuali suggerimenti.

 

 

Si vota:

22  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, D, PD, SD, IdV, Pavoni (PD)

0  Contrari: 

2  Astenuti:  PS, Muzzana (PD)

APPROVATA

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE URBANISTICA, EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA, T.T.V. 

 

6 - Esame e parere sulle domande di concessione edilizia: NESSUNA

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA CULTURA, MANIFESTAZIONI, IDENTITÀ 

 

7 - Programmazione III° trimestre 2009: il Presidente della Commissione, Bove (FI), illustra il punto.

Stanziata una spesa massima di 4.300,00 euro [poi corretto in 2.000,00 euro] IVA compresa di contributi così suddivisi per le seguenti iniziative:

-      2.500,00 euro di contributi IVA compresa all’Associazione Musicale CORO SING A SONG per concerto per coro e solisti di jazz-blues il 27 settembre al Teatro Ringhiera [poi corretto in 2.000,00 euro];

-      800,00 euro di contributi IVA compresa alla PARROCCHIA S. PIETRO E PAOLO AI TRE RONCHETTI per festa patronale il 13 settembre [DELIBERAZIONE INIZIATIVA RINVIATA];

-      1.000,00 euro di contributi IVA compresa all’Associazione Culturale CALLIOPE per il progetto PARCHI IN FESTA per il periodo estivo [DELIBERAZIONE INIZIATIVA RINVIATA];

-      Patrocinio gratuito al CENTRO ASTERIA per la Scuola di Musica per l’anno scolastico 2009/2010

-      Patrocinio gratuito alla Associazione INSIEME PER LA MUSICA per corsi di musica nel corso dell’anno scolastico 2009/2010

La Commissione in data 08.07.2009 ha espresso PARERE FAVOREVOLE

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Gandolfi (IdV):

chiedo che questa delibera venga rinviata al prossimo Consiglio perché alcune delle iniziative devono ancora essere discusse in Commissione (la 2 e la 3), mentre la prima e i due patrocini sono stati analizzati nella Commissione di ieri sera, cioè dopo che avevamo già trovato in casella la delibera relativa, per altro sbagliata nell’importo dell’unica iniziativa di spesa analizzata poiché erogando contributi che possono coprire al massimo l’80% dei costi ed essendo questi di 2.500 euro, si possono al massimo erogare 2.000 euro di contributi.

Tutto ciò evidenzia un modo approssimativo di governare la zona.

Chiediamo il RINVIO della delibera a dopo che tutti i punti saranno discussi in Commissione. Sarebbe un gesto di stile e di correttezza istituzionale.

Nel merito del primo punto e dei due patrocini, le uniche analizzate seppure non nei tempi utili dalla Commissione, confermo che il parere del mio gruppo è favorevole, ma ne chiedo il rinvio al prossimo Consiglio.

 

Pavoni (PD):

si sono assolti quasi tutti in Commissione, pur ammettendo chiesti tratta di una cosa infelice. Le iniziative erano state presentate due mesi fa, il tempo per convocare la Commissione in tempo utile. Pur condividendo i contenuti condivide la richiesta di chi lo ha preceduto.

 

Berdot (SD):

ieri sera abbiamo assistito a una cosa pietosa. Bove non conosceva le iniziative in delibera. Chiede chi fa l’o.d.g. della commissione e decide le delibere? C’erano due signore che erano venute per illustrare una iniziativa che Bove non conosceva e non aveva all’o.d.g.

bisogna rispettare le regole.

 

Presidente C.d.Z. 5:

la convocazione della Commissione è del Presidente della Commissione e c’è anche la voce varie ed eventuali in cui si poteva parlare anche di iniziative fuori sacco. La commissione è pubblica e chiunque può venire a far conoscere le loro proposte.

Stralceremo i due punti non discussi in Commissione.

 

Bove (FI) Pres. Comm. (replica):

nell’o.d.g. c’era la prima iniziativa. Durante la Commissione ci siamo resi conto che era corretto rispettare l’o.d.g. che era preciso.

La cifra è l’80% quindi 2000 euro.

 

 

Si vota stralcio punti 2 e 3:

21  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, D, IdV, SD, Pavoni (PD)

0  Contrari: 

1  Astenuti:  Muzzana (PD)

APPROVATA

 

 

Dichiarazioni di voto:

 

Gandolfi (IdV):

Chiedo nuovamente un gesto di stile e di correttezza con il rinvio al prossimo Consiglio quando avremo analizzato tutto. Il tempo c’è tutto. Chiedo la votazione per punti separati. Alle singole votazioni, per le ragioni di correttezza di metodo esposte sopra, non parteciperò al voto. Alla votazione finale voterò a favore poiché ne condivido i contenuti e non voglio inficiarne la realizzazione.

 

Berdot (SD):

Bove gli è quasi piaciuto riconoscendo le modalità non corrette. Visto lo stralcio dei punti voterà le iniziative.

 

 

Presidente C.d.Z. 5:

dice che si vota per punti separati. Poi cambia idea e dice di non accettare la votazione per punti separati.

 

Gandolfi (IdV):

contesta e chiede che la contestazione gli venga messa a verbale.

 

[Gandolfi esce dall’aula per non partecipare al voto in segno di protesta. Dopo il voto rientra in aula e prosegue i lavori del Consiglio]

 

 

Si vota:

21  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, D, PD, SD

0  Contrari: 

0  Astenuti: 

APPROVATA ALL’UNANIMITÀ 

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA PRESIDENZA

 

8 - Iscrizione della Società Cooperativa “Zero 5 – laboratorio di utopie metropolitane Coop. Sociale” all’Albo Zonale delle Associazioni: il Presidente del C.d.Z. 5, Ferrari (FI), illustra il punto.

 

 

Dibattito

Nessun intervento

 

 

Si vota:

25  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, D, SD, IdV, Pavoni Devoto Muzzana (PD)

2  Contrari:  Bove Zucco (FI)

1  Astenuti:  Esposto (PD)

APPROVATA

 

 

 

 

 

9 - Iscrizione dell’Associazione Culturale “Circolo culturale Bertold Brecht” all’Albo Zonale delle Associazioni: il Presidente del C.d.Z. 5, Ferrari (FI), illustra il punto.

 

 

Dibattito

Nessun intervento

 

 

Si vota:

20  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, D, SD, IdV, Devoto Pavoni (PD)

1  Contrari:  Morelli (LN)

4  Astenuti:  Denari Zucco (FI), Scuglia (AN), Esposto (PD)

APPROVATA

 

 

 

 

 

MOZIONI URGENTI DEI CONSIGLIERI 

 

- Mozione del Consigliere Bramati sull’amianto nelle scuole: il consigliere Bramati (FI), estensore e primo firmatario della mozione, svolge il ruolo di relatore e illustra i contenuti della mozione.

 

 

Sospensione per riunione della maggioranza

Dalle 20.29 alle 20.35

 

 

Baroncini (FI):

si è deciso di procedere con le due mozioni.

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

De Allegri (SD):

prende atto che si è deciso di procedere con questo modo di operare che non condivide. Quindi abbandona l’aula.

 

Gandolfi (IdV):

chiedo il rinvio in Commissione per condividere insieme ai cittadini proponenti le modifiche introdotte alla mozione che in origine era del centrosinistra e ora magicamente è diventata firmata solo dal centrodestra. Chiede maggiore correttezza e onestà intellettuale.

 

Bove (FI):

dissente sulla questione dell’onestà intellettuale. Trova stucchevole la cosa.

 

Zucco (FI):

non era nella commissione in cui si era discusso della mozione. Ha solo letto il testo della mozione. Non riesce a cogliere dove sia il problema delle contestazioni.

 

D’Ambrosio (AN):

sarebbe propensa a votare subito la mozione. Bramati ha fatto solo un lavoro istruttorio visto che si chiede solo che venga fornita la documentazione.

 

Pavoni (PD):

la D’Ambrosio interpreta la mozione come una volontà di avere maggiori informazioni utili. Torniamo sull’argomento per dargli un respiro più ampio.

 

Bramati (FI) Pres. Comm. (replica):

piena disponibilità a tornare sull’argomento in Commissione. Gli spiace che venga letta come una forzatura della maggioranza. La prima forzatura è stata la pretesa di votare il primo testo senza modifiche in Commissione.

La mozione è solo un passo per capire il problema.

 

Scuglia (AN):

condivide la posizione di Bramati. Non vede ragioni per rinviare la votazione. Si aspetta la totale adesione nonostante la richiesta di rinvio in commissione.

 

Devoto (PD):

chiede di aggiungere nella premessa quanto detto ora, cioè che è una mozione utile ad approfondire il tema. [accolta]

 

Sarina (LN):

ha sentito fare riferimento a cappelli su questa iniziativa. Se volessimo ragionare in questo modo allora l’unico sarebbe Salvini (LN) che ha posto per primo la questione dell’amianto nella scuola di via Ghini.

Nel merito, va riconosciuto il merito a chi ha approfondito il tema anche in Zona, come la Decensi e altri. Lui aveva firmato quella richiesta e ha firmato anche quella di questa sera.

Propone un emendamento che inserisca una parte che c’era in quello originario del centrosinistra in cui si chiedeva un incontro con l’assessore Simini. [accolto]

 

 

Dichiarazioni di voto:

 

Gandolfi (IdV):

la prima vera forzatura è avvenuta la sera in cui è stata presentata la mozione che aveva le firme per essere urgente e doveva essere votata subito in Consiglio.

Il testo originale, essendo passato del tempo prima che arrivasse in Commissione, necessitava certamente di alcuni aggiornamenti, ed anche un ampliamento dell’ambito, ma non di un colpo di mano da parte della maggioranza.

I due emendamenti accolti sanano in parte le mancanze che erano presenti nei contenuti del nuovo testo che era diventato all’acqua di rose, tanto è vero che da mozione in realtà si era trasformata in interrogazione. Le modifiche accettate, come dicevo, rimediano a questo inconveniente.  

Apprezzo inoltre la disponibilità di tornare ad approfondire il tema in Commissione.

In virtù di questi ultimi elementi il gruppo dell’Italia dei Valori che rappresento voterà a favore.

 

Zolla (AN):

il gruppo di AN vota a favore.

 

 

Si vota:

25  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, D, IdV, PD

0  Contrari: 

0  Astenuti: 

APPROVATA ALL’UNANIMITÀ 

 

 

 

 

 

- Mozione del Consigliere Pavoni e altri sulla questione Cinese: il consigliere Pavoni (PD), estensore e primo firmatario della mozione, svolge il ruolo di relatore e illustra i contenuti della mozione.

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Fasulo (FI):

temo che la mozione sia frutto di un equivoco dovuto dai fatti raccontati dalla stampa internazionale. I fatti reali sembrano essere differenti. Non è stata la polizia a fare tutte quelle vittime. Quindi non voterà a favore. Apprezza la sensibilità nei confronti di popolazioni che non se la passano bene, ma non conosciamo a fondo i fatti di quello che è avvenuto. Se si vuole limitare ai fatti dell’Iran allora la vota, visto ce in quel caso abbiamo notizie più certe.

 

Zucco (FI):

ha opinione vicina a quella di Fasulo. Condivide il testo per la parte relativa all’Iran, mentre ha forti perplessità sui fatti avvenuti in Cina.

 

Mondi (FI):

anche lui perplesso sui fatti della Cina su cui non vi sono notizie certe. Si asterrà.

 

Zolla (AN):

rileva che in questo consiglio ci sono post comunisti contro i comunisti.

 

Pavoni (PD) relatore (replica):

in Cina già dalla vicenda del Tibet scatta una diffusa operazione di censura mediatica. Sono

 

 

Si vota:

16  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, PD, IdV

2  Contrari:  Mondi Fasulo (FI)

4  Astenuti:  Crupi Denari Zucco (FI) Zolla (AN)

APPROVATA

 

 

 

 

Presidente del C.d.Z. 5: alle ore 21.21 circa, essendo esauriti i punti all’ordine del giorno, dichiara chiuso il C.d.Z. 5.

 

-----------------------------------

 

N.B.: qui di seguito riporto la corrispondenza delle sigle abbreviate con il corrispondente partito:

 

FI – Forza Italia

AN – Alleanza Nazionale

UDC – Unione Democratica Cristiana

LN – Lega Nord  

D - Gruppo misto "Destra"

PD – Partito Democratico  

SD - Sinistra Democratica per il Socialismo Europeo

PRC – Rifondazione Comunista

V – Verdi

PS – Partito Socialista

IdV – Di Pietro Italia dei Valori

 

 

        

Luca Gandolfi - Dottore in Scienze Politiche

c/o Consiglio di Zona 5 - v.le Tibaldi 41  20136 Milano MI

E-Mail