NEWSLETTER SULLA ZONA 5

Resoconto del Consiglio di Zona 5

Iscriviti alla Newsletter e la riceverai gratuitamente nella tua E-mail

www.lucagandolfi.it

 

 

Resoconto del Consiglio di Zona 5 del 10 gennaio 2008 

 

orario di convocazione: 18.30

inizio formale effettivo alle ore: 18.50

 

 

 

Appello: 30 presenti: 13 su 16 del centrosinistra / 17 su 25 del centrodestra

[altri consiglieri arrivano poi nel corso della serata]

 

 

Il Presidente del C.d.Z. 5 nomina gli scrutatori:

Morana (UDC), Mondi (FI), Garufi (PRC)

 

 

 

 

 

1 - Approvazione dei verbali delle precedenti sedute (art. 69, comma 3 e seguenti, Reg. Consiglio Comunale):

nessuno

 

 

 

 

 

2 - Comunicazioni dei Consiglieri:

[Mozioni e interrogazioni da parte dei Consiglieri di Zona ai sensi dell’articolo 11 del Regolamento sul Decentramento e degli articoli 11, 12, 13 del Regolamento Interno]:

 

Angiulli (RP):

- presenta una COMUNICAZIONE SCRITTA avente per oggetto “Adesione alla fase costituente del Partito Socialista aderente al Partito Socialista Europeo

 

Fasulo (FI):

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Cestini urbani con 4 aperture

 

Brusatori (LUDF):

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Sulla mozione sulla baraccopoli votata senza che fossero presenti i firmatari della stessa

- presenta una MOZIONE avente per oggetto “Gestione fondi comunali del CQ2 Gratosoglio da parte del C.d.Z. 5

 

Croce (PRC):

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Su degrado piazzale via Boifava

- presenta una COMUNICAZIONE SCRITTA avente per oggetto “Dimissioni da Presidente della Comm. Bilancio

 

Gandolfi (IdV):

- presenta una MOZIONE avente per oggetto “Via Selvanesco: cambiata la viabilità con introduzione del senso unico senza adeguato preavviso per i cittadini e senza informare e consultare il Consiglio di Zona 5. Enormi disagi per i cittadini. Richiesta di riportare la viabilità come era in origine

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “VIA MEDEGHINO: serie di furti e atti vandalici alle auto parcheggiate

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “INCROCIO DI VIA VERRO CON VIA ALAMANNI, VIA BELCASULE, VIA SIBARI: richiesta di creazione di passaggi pedonali ove mancanti

- presenta una RACCOLTA DI FIRME a sostegno di una sua ISTANZA già presentata a ottobre e avente per oggetto “VIA DEI FONTANILI: alcuni tratti della via sono completamente privi di marciapiede ed estremamente pericolosi per i pedoni anche a causa del transito a velocità eccessiva da parte di alcuni veicoli. Richiesta di installazione di dissuasori di velocità e/o castellane; di limitazione della velocità a 30 km/h e, ove mancanti, se possibile la creazione di marciapiedi” (P.G. 879604/2007 del 08/10/2007)

 

Garufi (PRC):

- presenta una MOZIONE avente per oggetto “Mancata iscrizione alle scuole di bambini extracomunitari

 

Berdot (SD):

- presenta una INTERROGAZIONE avente per oggetto “Su incontro Assessore Trasporti e Presidenti di Zona: non affrontata questione della 79

- presenta una COMUNICAZIONE SCRITTA avente per oggetto “Su gruppo di lavoro per Programma Culturale Biblioteche e emendamento Bramati che ha stravolto il lavoro svolto

 

Pavoni (PD):

- presenta una INTERROGAZIONE avente per oggetto “Su affermazioni di Assessore su realizzazione di termovalorizzatore a Milano

- presenta una INTERROGAZIONE avente per oggetto “Su Ecopass introdotto

 

 

 

 

 

3 - Comunicazioni del Presidente:

1)    a dicembre ha partecipato a vari incontri: li elenca. Feste ai vari CAM. Al laboratorio del Gratosoglio. Ai saluti del Ritrovo 15 e alla Forza e Coraggio con premiazioni a Savorelli;

2)    capigruppo lunedì 14 ore 19.00;

3)    sui C.d.Z. 5 straordinari attende disponibilità degli assessori;

4)    su incontro con Assessore;

5)    il Consiglio è sovrano e può cambiare le cose fatte dai gruppi di lavoro;  

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE URBANISTICA, EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA, T.T.V. 

 

4 - Esame e parere sulle domande di concessione edilizia: NESSUNA

 

 

 

 

 

5 - Mozione della Commissione Urbanistica, Edilizia Privata e Pubblica, T.T.V., per problematiche relative ai marciapiedi di via dei Fontanili e via Sibari: il Vice Presidente della Commissione, Denari (FI), illustra il punto.

La mozione propone:

- il marciapiede almeno su uno dei due lati delle due vie e sopralluogo tecnico per verificare la fattibilità;

- sul tratto di via dei Fontanili possiamo chiedere un semaforo a richiesta pedonale;

- coordinarsi con i proprietari dei terreni per eventuale cessino aree;

- migliorare illuminazione;

- dissuasori di velocità;

La Commissione in data 18.12.2007 ha espresso PARERE FAVOREVOLE ALL’UNANIMITÁ 

[avendo la Commissione approvato all’unanimità non c’è dibattito]

 

 

Dichiarazioni di voto:

 

Gandolfi (IdV):

ricorda l’istanza che ha già presentato il gruppo Di Pietro Italia dei Valori ai primi di ottobre (08.10.2007) a cui sono già state date alcune risposte dall’assessore. Di fatto quello che si chiede nella mozione per via dei Fontanili è già in corso, cioè l’attivazione dei Settori tecnici del comune per verificare la fattibilità dei marciapiedi.

In ogni caso sono favorevole che come Commissione si faccia una mozione in cui portare avanti in modo condiviso le richieste inerenti i marciapiedi, l’illuminazione e i dissuasori di velocità per via dei Fontanili e anche per via Sibari, in modo da dare un maggiore peso politico alle richieste già fatte nell’istanza che il gruppo Italia dei Valori aveva presentato per via dei Fontanili, estendendole anche alla via Sibari che non era compresa nella nostra istanza.

Confermiamo il parere favorevole già espresso in Commissione.

 

 

Si vota:

34  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, D, PD, SD, PRC, V, IdV, LUDF, RP

0  Contrari: 

0  Astenuti: 

APPROVATA ALL’UNANIMITÁ 

 

 

 

 

  

MOZIONI DEI CONSIGLIERI 

 

6 - Mozione consigliere Brusatori relativa a Case dell'acqua pubbliche in Zona 5: il consigliere Brusatori (LUDF), estensore e primo firmatario della mozione, svolge il ruolo di relatore e illustra i contenuti della mozione.

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Croce (PRC):

queste iniziative oltre a dare un servizio alla cittadinanza, ma sensibilizzano anche la popolazione sul problema dell’acqua a volte sottovalutato.

Fanno capire l’importanza di un bene così importante come l’acqua.

 

Mondi (FI):

pone attenzione sul fatto che si parla solo della parte sud della nostra zona. L’idea è valida, ma propone di mettere una fontanella vicino alle nuove terme di Milano.

 

Ferrari (FI):

non avrebbe nulla contro questa ipotesi sui “draghi verdi” (le fontanelle). Purtroppo molte sono state eliminate. C’è però un passaggio che va sottolineato cioè la bontà dell’acqua del rubinetto.

 

Baroncini (FI):

Chiede sospensione per riunione di maggioranza.

 

Angiulli (RP):

dobbiamo educare i cittadini a usare l’acqua del rubinetto da bere. Votiamo questa mozione e diamo un segnale.

 

Morana (UDC):

l’acqua di Milano è la migliore d’Italia, ma le tubature non sono all’altezza della situazione. Si formano accumuli di calcaree.

 

Berdot (SD):

voterà a favore. È problema da paese sviluppato: molte le analisi fatte sull’acqua potabile, più di quelle minerali. Nei bar spesso mischiano le acque minerali avanzate. Beviamo l’acqua del rubinetto.

 

Bove (FI):

esprime solidarietà con i cittadini che bevono l’acqua minerale. Cambiano i gusti delle acque e preferisce quella frizzante. Al di là di dire che si può bere l’acqua del rubinetto, preferisce bere l’acqua minerale.

 

Gussoni (AN):

quando era in Provincia si era occupato del Piano Acqua. Lui ha sempre bevuto acqua del rubinetto. Per Legge l’acqua del rubinetto deve essere più pura di quella minerale, al di là del gusto personale. Nei bar lui chiede sempre acqua del rubinetto e ha anche litigato per alcune risposte ricevute. Il 95% delle minerali in Italia erano sotto inchiesta perché non rispettavano neppure i parametri ridotti. Vero che ci sono problemi di calcaree nell’acqua del rubinetto.

 

Denari (FI):

lui beve l’acqua del rubinetto. Ha conosciuto uno che produceva stabilizzanti per acque minerali. Molti inconvenienti nelle bottiglie di plastica che devono essere risolti con una serie di prodotti chimici. Le aziende delle acque minerali sono multinazionali potenti.

 

Sarina (LN):

vuole evidenziare un aspetto: cioè quello della sicurezza. Le fontanelle sono state ridotte per motivi di igiene, ma anche per drogati che le usavano per i loro scopi. L’iniziativa è valida.

 

Bramati (FI):

condivide la segnalazione di Sarina, perché due mesi fa è stata rimessa una fontanella in Chopin, ma poco dopo è ricominciato l’uso da parte di drogati. L’acqua del rubinetto ha problemi di calcaree. Condivide il principio della proposta

 

Brusatori (LUDF) relatore (replica):

le fontanelle servivano anche a non fare gelare l’acqua nelle tubature.

Nella mozione si chiede solo di concordare con la zona dove fare le case dell’acqua.

Si potrebbero anche togliere le carte di credito perché qualcuno le usa per farsi le piste di cocaina.

 

 

Il C.d.Z. 5 viene sospeso per una riunione della maggioranza 

(dalle 20.01 alle 20.10)

Il C.d.Z. 5 riprende alle 20.10

 

 

Dichiarazioni di voto:

 

Gussoni (AN):

questa sera si compirà un miracolo visto che voteremo a favore di una mozione di Brusatori. Voterà a favore di un’idea che condivide.

 

 

Si vota:

35  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, D, PD, SD, PRC, V, IdV, LUDF, RP

0  Contrari: 

1  Astenuti:  Mondi (FI) 

APPROVATA

 

 

 

 

Presidente del C.d.Z. 5: alle ore 20.14 circa, essendo esauriti i punti all’ordine del giorno, dichiara chiuso il C.d.Z. 5.

 

 

-----------------------------------

 

N.B.: qui di seguito riporto la corrispondenza delle sigle abbreviate con il corrispondente partito:

 

FI – Forza Italia

AN – Alleanza Nazionale

UDC – Unione Democratica Cristiana

LN – Lega Nord  

D - Gruppo misto "Destra"

PD – Partito Democratico  

SD - Sinistra Democratica per il Socialismo Europeo

PRC – Rifondazione Comunista

LUDF – Lista Uniti con Dario Fo

V – Verdi

RP – Rosa nel Pugno

IdV – Di Pietro Italia dei Valori

 

 

        

Luca Gandolfi - Dottore in Scienze Politiche

c/o Consiglio di Zona 5 - v.le Tibaldi 41  20136 Milano MI

E-Mail