NEWSLETTER SULLA ZONA 5

Resoconto del Consiglio di Zona 5

Iscriviti alla Newsletter e la riceverai gratuitamente nella tua E-mail

www.lucagandolfi.it

 

 

Resoconto del Consiglio di Zona 5 del 12 aprile 200

 

orario di convocazione: 18.30

inizio formale effettivo alle ore: 18.42

 

 

 

Appello: 28 presenti: 12 su 16 del centrosinistra / 16 su 25 del centrodestra

[altri consiglieri arrivano poi nel corso della serata]

 

 

Il Presidente del C.d.Z. 5 nomina gli scrutatori:

Zolla (AN), Bramati (FI), Garufi (PRC)

 

 

 

 

 

1 - Approvazione dei verbali delle precedenti sedute (art. 69, comma 3 e seguenti, Reg. Consiglio Comunale): il Presidente del C.d.Z. 5 illustra il punto.

Vengono tacitamente approvati i Verbali:

n° 26 del 22.03.2007

Si astengono i seguenti consiglieri: Gandolfi, Berdot, Angiulli, Decensi, Muzzana, Brusatori

 

 

 

 

 

2 - Comunicazioni del Presidente:

1) arrivate risposte a IST Gandolfi: sui lampioni fanno verifica e sistemano;

2) capigruppo lunedì 16 dalle 18.00 alle 19.00;

3) comunica le prossime Commissioni, visto che ci sono stati problemi di e-mail;

4) su parcheggio balilla Zamenhof;

5) nasce nuovo giornale e abbiamo quindi una giornalista in aula;

 

 

 

 

 

3 - Comunicazioni dei Consiglieri:

Mozioni e interrogazioni da parte dei Consiglieri di Zona ai sensi dell’articolo 11 del Regolamento sul Decentramento e degli articoli 11, 12, 13 del Regolamento Interno:

[N.B. essendo questo lo spazio per la presentazione di Atti scritti o di comunicazioni di carattere istituzionale, gli interventi solo verbali non verranno relazionati nei loro contenuti]

 

 

Gandolfi (IdV):

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Richiesta di “amministratore di sostegno” per persona con gravi problemi mentali e di comportamento al fine di valutare l’opportunità di un ricovero o di una adeguata assistenza 24 ore su 24. Oltre alle problematiche legate al disturbo del sonno dei vicini, si segnalano anche problematiche di sicurezza per i condomini legati al fatto che la suddetta persona vive da sola e ha una cucina a gas” (già protocollata)

informa che sono pervenute due RISPOSTE ad alcune sue precedenti ISTANZE:

- è arrivata la RISPOSTA del ViceSindaco De Corato relativa all’ISTANZA con oggetto il Quartiere Cascina Caimera relativamente alle questioni di scarsa illuminazione di alcune parti del parco e i conseguenti problemi di sicurezza. Legge il testo della risposta.

- è arrivata la RISPOSTA del Settore Arredo Urbano e Verde relativa all’ISTANZA con oggetto la potatura di alberi nel condominio del Demanio di via U. Dini 14/2. Legge il testo della risposta.

 

Garufi (PRC):

intervento solo verbale.

 

Gambuto (FI):

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Area verde in via Fra’ Cristoforo

 

Bramati (FI):

comunica che il 17 aprile alle 10.00 vi sarà un sopralluogo al campo nomadi regolare di via Chiesa Rossa; informa che è stato convocato il tavolo con le scuole per lunedì 23 aprile alle 14.30 presso istituto di Via Haine 2

 

Brusatori (LUDF):

intervento solo verbale.

 

Zolla (AN):

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Su richiesta verifica su giostrai parcheggiati di fianco al N.U.I.R.

 

Berdot (U):

- presenta una INTERROGAZIONE avente per oggetto “Su orari di convocazione di alcune Commissioni di Zona

 

Presidente C.d.Z. 5:

sul campo nomadi è dovuto al fatto che saremo accompagnati dalla forza pubblica e risponde a esigenze organizzative per gestire la sicurezza. Sono solo casi particolari e motivati. L’altro è un tavolo di lavoro che viene incontro a esigenze di insegnanti.

 

Lombardelli (U):

intervento solo verbale.

 

Lonoce (FI):

legge la risposta pervenuta a una sua precedente ISTANZA: viene accetta la richiesta formulata per divieto di sosta in via Spadolini

 

Angiulli (RP):

intervento solo verbale.

 

Sarina (LN):

- presenta una MOZIONE avente per oggetto “Su baraccopoli abusiva di via Sant’Arialdo: richiesta di sgombero

intervento solo verbale: sul sopralluogo di lunedì e su riunione di Commissione lo stesso giorno.

 

Denari (FI):

intervento solo verbale.

 

Morelli (LN):

- presenta una INTERROGAZIONE avente per oggetto “Su futuro inceneritore in Zona 5

 

Angiulli (RP) (per f.p.):

intervento solo verbale.

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE URBANISTICA, EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA, T.T.V. 

 

4 - Esame e parere sulle domande di concessione edilizia: NESSUNA

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE CULTURA, MANIFESTAZIONI, IDENTITÁ

 

5 - Relazione riassuntiva delle attività promosse dalla Commissione nell'anno 2006: il Presidente della Commissione, Bove (FI), illustra il punto: dice che ne abbiamo già ampiamente discusso e quindi non aggiunge nulla.

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Gandolfi (IdV):

chiede quando sarebbe stata dibattuta? Noi consiglieri abbiamo ricevuto in casella il testo di questa relazione, ma in Commissione non è mai stata discussa e analizzata. Noi in Commissione avevamo solo analizzato il rendiconto, come pure in Consiglio quando si era giunti la prima volta quando era emerso che mancava la necessaria relazione. Nessuno ha quindi avuto modo fino ad ora di commentare la relazione, quindi è una relazione del Presidente, non della Commissione.

La relazione è assai breve e scarna di dettagli che sarebbero stati utili e graditi. Fa notare che nelle prime righe si precisa che le iniziative realizzate sono 6 e poi l’elenco sottostante ne riporta 7, con l’ultima che non è mai stata deliberata e quindi è posta in modo improprio nella relazione e va eliminata.

Fa sorridere in alcuni passaggi, come quando dice che siccome non ha potuto partecipare ad alcune iniziative e quindi relazionare, aggiunge poi che comunque hanno partecipato “amici e parenti”.  

Visto il lungo tempo che si è preso il Presidente per stendere questa relazione si aspettava qualcosa di meglio, di più accurato. Spera che il prossimo anno faccia tesoro dei vari errori o pecche commessi e partecipi ai vari eventi in modo che poi possa fare una relazione con maggiore cognizione di causa e senza doversi affidare ad “amici e parenti”. 

 

Brusatori (LUDF):

critica le continue riunioni della Commissione Cultura a fronte di decisioni di scarsa importanza e interesse. Uno spreco di soldi pubblici. Bisogna partire da una analisi dei bisogni culturali dei cittadini.

 

Fumagalli (U):

legge un intervento scritto di commento alla relazione del Presidente della Commissione. Ritiene insufficiente la relazione e la critica con estrema forza. Chiede se gli altri presidenti di Commissione ne hanno discusso. È una relazione offensiva.

 

Croce (PRC):

segnala che anche nel rendiconto figura la settima iniziativa che non è mai stata deliberata e quindi ne chiede la cancellazione.

 

Berdot (U):

chiede su quali basi in relazione si dice che le iniziative rispondono alle richieste della cittadinanza. È una relazione che manifesta una pochezza di contenuti. Quel punto sette lo avrebbe cancellato perché non è stato solo grazie all’opposizione ma anche la sua maggioranza che non ha fatto approvare.

 

Zolla (AN):

non entra nel merito della delibera. È intervento politico. Chiede uniformità di vedute dall’opposizione, una uniformità che non riscontra. Quando non fa comodo le criticano, quando fa comodo le appoggiano. Chiede maggiore coerenza all’opposizione. Le critiche non convincono neanche i loro colleghi. Ritiene ridicoli gli argomenti portati dall’opposizione.

 

Baroncini (FI):

fa una riflessione sulla relazione. Apprezza lo sforzo del tanto lavoro fatto dal Presidente della Commissione. Qualsiasi cosa è migliorabile. Critica l’atteggiamento dell’opposizione nei confronti del Presidente di Commissione. Conferma la piena fiducia della maggioranza nei confronti del Presidente di Commissione. Inaccettabili le critiche alla persona. Sul lavoro futuro si potrà sicuramente migliorare.

 

Repossi (V):

ringrazia Zolla per averci spiegato la nostra strategia (ironico). Diamo atto che ha portato la relazione. Il problema grosso è che mancano le linee in base alle quali si fa cultura. È un elenco di iniziative arrivate e non figlie di una programmazione culturale della Commissione Cultura. Troppo poco.

 

Pavoni (U):

questa relazione non è la relazione della Commissione, me uno scritto estemporaneo del Presidente che non lo ha neppure condiviso in Commissione. Secondo noi denota ancora la manifesta incapacità di conduzione della Commissione. Dovuto forse ad un carattere provocatorio. Dobbiamo andare avanti così? Lui crede di no. Non abbiamo pregiudizi su Bove, anzi abbiamo tentato di lavorare in modo condiviso. Ma poi arrivano scritti come questo che non sono il frutto condiviso del lavoro in Commissione.

 

Bramati (FI):

condivide l’intervento di Pavoni, ma poi sente dire che il lavoro di Commissione è il frutto di una spartizione tra gli amici. Chiede una riflessione più accurata. Non entra nel merito della relazione fatta. Lui per la sua Commissione aveva fatto una relazione di circa 50 pagine e neanche quella andava bene all’opposizione.

 

Angiulli (RP):

i problemi in questa Commissione sono nati da subito dovuti agli atteggiamenti del Presidente della Commissione. I soldi sono stati dati in fretta nell’ultimo mese senza una reale programmazione. È una delle Commissioni più importante e lavora in modo approssimativo.

Per quest’anno abbiamo pochi soldi e analizziamo iniziative per un totale di 60.000 euro. Cerchiamo di lavorare con una programmazione.

 

Bove (FI) Pres. Comm. Cultura (replica):

sperava di essere veloce questa sera. Ringrazia il suo capogruppo che gli ha rinnovato la sua fiducia. Capisce che la relazione possa essere uno dei momenti meno esaltanti. Lui l’ha impostata come relazione quantitativa e qualitativa. Ha chiesto alle associazioni di relazionargli sugli eventi visto che lui non era presente in quanto era in C.d.Z. 5.

Non ritiene di essere inadeguato. Ammette qualche originalità. Ha cercato di venire incontro alle diverse anime del C.d.Z. 5. Come le iniziative a Chiaravalle. Le iniziative finanziabili sono state finanziate quasi tutte.

Non è assessore o Sindaco, ha pochi poteri. Chiede il contributo di tutti per la programmazione. In alcuni casi vengono dati suggerimenti tra loro opposti.

Lamenta una certa faziosità e la volontà di persecuzione della sua persona da parte dell’opposizione. Chiede ai consiglieri di opposizione di mettere al servizio dei cittadini la loro esperienza. A proposito dei bisogni della cittadinanza lui si basa sulla sua indagine personale e chiede agli altri di fare altrettanto. Si rivolge a tutte le associazioni del territorio senza preclusioni e con spirito di servizio. Vuole far crescere la cultura e la qualità della cultura nella zona. Accusa l’opposizione di focalizzarsi su cavilli formali tralasciando la sostanza e di servire solo le associazioni che fanno riferimento alla loro parte politica e non di servire la cittadinanza. Rivolto all’opposizione li apostrofa come “politicanti dell’ultima ora”.

Nelle poche iniziative in cui ha potuto presenziare dice di aver visto cittadini felici della qualità culturale dell’evento: “molti cittadini, molti applausi, molto onore”. Dice di essere fiero della sua Commissione e del suo lavoro.

 

 

Dichiarazioni di voto:

 

Pavoni:

ha evidenziato un eccesso di stima in se stesso. Annuncia che l’Ulivo voterà contro a questa relazione. Non è un voto contrario alle iniziative ma al modo in cui il Presidente ha operato in sede di Commissione. Lei critica e ridicolizza anche i contributi che l’opposizione offre al lavoro in Commissione.

 

Brusatori:

voterà contro perché ci si scorda che i soldi sono per rendere un servizio ai cittadini e non per essere sprecati in continue riunioni di Commissione.

 

Fumagalli:

la dialettica non serve evidentemente. La relazione non è stata al tema che doveva trattare. Non è stata una relazione seria.

 

Repossi:

annuncia il voto contrario del gruppo dei Verdi. Soprattutto dopo aver sentito le risposte del Presidente di Commissione.

 

Gandolfi (IdV):

sottolinea che per le relazioni e rendiconti l’Italia dei Valori in precedenza aveva sempre fatto il non voto in base all’Art. 8 comma 4. In questo caso ciò non è possibile perché la relazione, oltre a giungere con estremo ritardo, è insufficiente per non dire ridicola. La risposta del Presidente di Commissione è stata una provocazione e un insulto continuo, quindi si impone un voto contrario.

 

Croce:

in passato aveva addirittura votato a favore per dare una apertura, nonostante alcune perplessità. Ora l’atteggiamento del Presidente lo ha convinto a votare contro. Avrebbe preferito una risposta più politica e meno impostata all’attacco personale.

 

Baroncini:

il gruppo di FI voterà a favore. Giudica positivamente la relazione e si impegna ad aiutare tutti il Presidente di Commissione per fare sempre meglio in futuro. Si augura che però finiscano gli attacchi personali.

 

Presidente C.d.Z. 5:

ringrazia il Presidente di Commissione perché nella passata occasione aveva acconsentito ritirare il punto. È vero che la relazione non è molto corposa. È stato invece corposo l’intervento.

[Bove interviene interrompendo e affermando di avere anche il merito di aver fatto una relazione senza aver visto quello di cui si parla.]

 

 

Si vota:

23  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN

12  Contrari:  U, PRC, LF, V, IdV, LUDF, RP

0  Astenuti: 

APPROVATA

 

  

 

 

 

PROPOSTE DELLE COMMISSIONI CONGIUNTE CULTURA, MANIFESTAZIONI, IDENTITÁ E DECENTRAMENTO POLITICO E AMMINISTRATIVO

 

6 - Proposta di adozione dello Stemma di Zona 5: RITIRATO

 

 

 

 

 

Presidente del C.d.Z. 5: alle ore 20.15 circa, essendo esauriti i punti all’ordine del giorno, dichiara chiuso il C.d.Z. 5.

 

-----------------------------------

 

N.B.: qui di seguito riporto la corrispondenza delle sigle abbreviate con il corrispondente partito:

 

FI – Forza Italia

AN – Alleanza Nazionale

UDC – Unione Democratica Cristiana

LN – Lega Nord

U – Ulivo

PRC – Rifondazione Comunista

LF – Lista Ferrante

LUDF – Lista Uniti con Dario Fo

V – Verdi

RP – Rosa nel Pugno

IdV – Di Pietro Italia dei Valori

 

 

        

Luca Gandolfi - Dottore in Scienze Politiche

c/o Consiglio di Zona 5 - v.le Tibaldi 41  20136 Milano MI

E-Mail