NEWSLETTER SULLA ZONA 5

Resoconto del Consiglio di Zona 5

Iscriviti alla Newsletter e la riceverai gratuitamente nella tua E-mail

www.lucagandolfi.it

 

 

Resoconto del Consiglio di Zona 5 del 7 giugno 200

 

orario di convocazione: 18.30

inizio formale effettivo alle ore: 18.47

 

 

 

INTERVENTI DEI CITTADINI

 

Sig.ra Cimardi – a nome della Parrocchia S. Maria Madre della Chiesa del Gratosoglio e delle Associazione legate al Contratto di Quartiere 2:

hanno inviato una lettera alle autorità del CQ2 per chiedere la riapertura dei portieri sociali al Gratosoglio riattivando gli operatori già presenti. Legge il testo della lettera.

 

Bramati:

il 31 maggio si è svolto lo spettacolo della scuola media Arcadia ha chiesto al professore di musica di riproporre al C.d.Z. 5 il pezzo suonato dai quattro allievi. E poi leggere una delle poesie lette nella serata. Legge la poesia.

 

I ragazzi della scuola media Arcadia suonano un pezzo musicale con i clarinetti

 

 

 

Appello: 29 presenti: 12 su 16 del centrosinistra / 17 su 25 del centrodestra

[altri consiglieri arrivano poi nel corso della serata]

 

 

Il Presidente del C.d.Z. 5 nomina gli scrutatori:

Baroncini (FI), Mondi (FI), Garufi (PRC)

 

 

 

Devoto (U):

ricorda la scomparsa di Maurizio Oldani, dirigente della Margherita. Ne ricorda la figura e l’impegno nella politica e nella società. Chiede un minuto di silenzio.

 

1 minuto di silenzio per ricordare Maurizio Oldani

 

 

 

 

 

1 - Approvazione dei verbali delle precedenti sedute (art. 69, comma 3 e seguenti, Reg. Consiglio Comunale): il Presidente del C.d.Z. 5 illustra il punto.

Vengono tacitamente approvati i Verbali:

n° 32 del 24.05.2007

Si astengono i seguenti consiglieri: Gandolfi, Muzzana, Brusatori, Garufi

 

 

 

 

 

2 - Comunicazioni dei Consiglieri:

[Mozioni e interrogazioni da parte dei Consiglieri di Zona ai sensi dell’articolo 11 del Regolamento sul Decentramento e degli articoli 11, 12, 13 del Regolamento Interno]:

 

Angiulli (RP):

- presenta una MOZIONE avente per oggetto “Sulla RSA del Gratosoglio

 

Gandolfi (IdV):

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Degrado e disturbo da rumore e problemi vari nell’area limitrofa alla discoteca Movida (ex Lime Light) nelle serate in cui la discoteca svolge le sue attività. Con riferimento anche alla precedente istanza già presentata su oggetto analogo (P.G. 917620/2006 del 29/09/2006). Ulteriori problemi di cattivi odori nei giardini di piazza Sraffa originati dalla mancata raccolta delle deiezioni canine da parte dei padroni dei cani” (già protocollata e inviata dal consigliere Gandolfi ai destinatari tramite e-mail)

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Problema inerente lo spostamento del mercato settimanale scoperto del venerdì da via Agilulfo in via Neera. Richiesta di approfondimento della questione in un seduta di Commissione Commercio della Zona 5 interamente dedicata al tema in oggetto” (già protocollata e inviata dal consigliere Gandolfi ai destinatari tramite e-mail)

informa che sono pervenute delle RISPOSTE ad alcune sue precedenti ISTANZE:

- è arrivata la RISPOSTA del Settore Mobilità e Trasporti relativa all’ISTANZA con oggetto “Giardini di via Boeri e via Aicardo: almeno otto lampioni non funzionanti nei pressi dell’area cani (quella sul versante vicino a viale Cermenate)”. Legge la risposta.

- è arrivata la RISPOSTA del Settore Mobilità e Trasporti relativa all’ISTANZA con oggetto “Fermata “Giambologna” della linea tranviaria 15: balaustra verde nei pressi della fermata in direzione centro danneggiata da probabile incidente automobilistico”. Legge la risposta.

- è arrivata la RISPOSTA del ATM relativa all’ISTANZA con oggetto “Fermata “Giambologna” della linea tranviaria 15: balaustra verde nei pressi della fermata in direzione centro danneggiata da probabile incidente automobilistico”. Legge la risposta.

- è arrivata la RISPOSTA del ATM relativa all’ISTANZA con oggetto “Linea 34”. Legge la risposta.

 

Decensi (LF):

consegna secondo Verbale del Consiglio di Scuola.

Sollecita la risposta a una sua INTERROGAZIONE del 19.03.2007

 

Mondi (FI):

comunica che il 23 ottobre aveva presentato una ISTANZA: è stato riparato dopo 7 mesi.

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Dissuasori divelti in via Dudovich

 

Berdot (U):

- presenta una ISTANZA avente per oggetto “Richiesta convocazione Comm. Ambiente su problemi del Basmetto

 

 

 

 

 

3 - Comunicazioni del Presidente:

- il consigliere Repossi ha portato un manuale utile sulle questioni del verde che verrà distribuito ai consiglieri

- CQ2 Gratosoglio: relaziona sugli ultime riunioni fatte

- Stadera: si insedierà il Comitato di attuazione del quartiere Stadera. 9 giugno c’è incontro organizzato nel quartiere

- Teatro Ringhiera è arrivata una sola proposta in risposta al Bando;

- nei capigruppo è stata fatta una richiesta sul tavolo del Decentramento con i Presidenti delle Zona 1,2,3 9. Quando avrà notizie le comunicherà

- ieri c’è stata Commissione Centrale sul parcheggio sterrato di piazza Carrara

- sui due parcheggi vicini al C.d.Z. manca ancora il collaudo delle opere: la recinzione provvisoria messa in atto. Legge

- su parcheggio Bottoni/Chopin inizialmente prevedeva esigenza di 400 posti ora è stata ridotta a 260 la portata dei parcheggi e pare che i cittadini non li vogliano. È stata fatta proposta di delocalizzazione.

- Commissione 13 su occupazioni a Chiaravalle

- su quartiere Basmetto: subito eseguito sgomberato accampamento abusivo grazie a tempestiva segnalazione

- protezione civile: fatta riunione il 6 giugno per ricerca di volontari. Il tema verrà trattata anche in Commissione Sicurezza prossimamente

- 9 giugno alle 19 puliamo il parco in Aicardo

- opuscolo settimana della salute

- sulla Milano-Mortara ha inviato lettera con mozioni già approvate in passato dal C.d.Z. 5

- domani alle 10.00 tavolo Gratosoglio Unito in Laboratorio di quartiere

- Miss Italia sarà fatta questa settimana

- giovedì prossimo conferma C.d.Z. 5 straordinario con assessore Colli sui CAM

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE URBANISTICA, EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA, T.T.V. 

 

4 - Esame e parere sulle domande di concessione edilizia: NESSUNA

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE SPORT E TEMPO LIBERO

 

5 - Contributo per l'iniziativa "Schwaig calcio" proposta dalla A.S. Fenice - Immediatamente eseguibile: RITIRATO

 

 

 

 

 

6 - Patrocinio gratuito per la festa da realizzarsi in data 8 giugno 2007 organizzata dalla VigeJunior - Immediatamente eseguibile: il Presidente della Commissione, Beghi (UDC), illustra il punto.

La Commissione in data 25.05.2007 ha espresso PARERE FAVOREVOLE ALL’UNANIMITÁ

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Gandolfi (IdV):

Per motivi di salute non aveva potuto partecipare all’ultima Commissione che aveva analizzato la proposta, ma ricorda che l’argomento era già stato accennato in precedenza. Si tratta di un evento che non ha alcun costo per il C.d.Z. 5 e ha solo aspetti positivi. Voterà a favore.

Certo non sarà facile preparare in meno di 24 ore i manifestini con il simbolo della zona visto che approviamo stasera e la manifestazione si realizzerà domani. Spera che gli uffici riescano a fare il miracolo.

 

Angiulli (RP):

è patrocinio gratuito e voterà a favore.

 

Beghi (UDC) Pres. Comm. (replica):

conferma volontà di Commissione di fare grossa manifestazione per coinvolgere tutte le realtà in zona. Questo è un modo per fare sentire la nostra presenza.

 

 

Si vota:

33  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, U, PRC, LF, V, IdV, LUDF, RP

0  Contrari: 

0  Astenuti: 

APPROVATA ALL’UNANIMITÁ

 

 

 

 

 

7 - Contributo per la manifestazione "Baskettiamo nelle piazze della Zona 5" proposta dalla Olimpic Team - Immediatamente eseguibile: il Presidente della Commissione, Beghi (UDC), illustra il punto.

Cifra massima stanziata 850,00 euro IVA compresa.

La Commissione in data 25.05.2007 ha espresso PARERE FAVOREVOLE ALL’UNANIMITÁ

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Gandolfi (IdV):

pur non avendo potuto partecipare alla Commissione in cui si è valutata l’iniziativa, ha analizzato con cura la documentazione disponibile e ritiene che si tratti di una iniziativa positiva, volta a coinvolgere la cittadinanza avvicinandola allo sport del basket. L’associazione ha una lunga tradizione positiva di collaborazione con il C.d.Z. 5 e la cifra stanziata è giusta. Voterà a favore.

 

 

Si vota:

35  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, U, PRC, LF, V, IdV, LUDF, RP

0  Contrari: 

0  Astenuti: 

APPROVATA ALL’UNANIMITÁ

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE A TERMINE POLO MULTIFUNZIONALE ZONALE

 

8 - Pubblicizzazione iniziative CAM Zona 5 anno corrente - Immediatamente eseguibile: il Presidente della Commissione, Mondi (FI), illustra il punto.

Cifra massima stanziata 2.000,00 euro IVA compresa.

La Commissione in data 04.06.2007 ha espresso PARERE FAVOREVOLE

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Brusatori (LUDF):

la Commissione CAM è fuorviante. Se i CAM è solo un posto dove fare iniziative sparse non servono a riempire quei buchi culturali che ci sono. Servono a poco iniziative in dialetto. I CAM sono sottoutilizzati. Voterà contro.

 

Angiulli (RP):

questi problemi li abbiamo discussi in Commissione. Vogliamo sapere come vengono spesi i fondi CAM. Dovrebbero essere più utilizzati.

 

Gandolfi (IdV):

Non è membro di questa Commissione e non ha partecipato a questa seduta di Commissione. Ha invece preso parte alla seduta congiunta delle Commissioni Cultura e Sanità su una materia che tratteremo nei prossimi punti e che coinvolgeva i CAM. Il discorso appena fatto dai colleghi era maggiormente riferito a quella iniziativa, piuttosto che a quella ora in oggetto. Condivide le perplessità espresse dai colleghi ma le esprimerà più tardi.

Il punto in questione invece si limita al finanziamento del tradizionale volantino che informa delle attività e dei corsi che si svolgono nei CAM.

L’informazione è un compito essenziale che dobbiamo svolgere per rendere più utili possibili i corsi e le iniziative che vengono fatti nei CAM della nostra Zona. Perché ciò avvenga è indispensabile pubblicizzare le iniziative. Voterà quindi a favore.

 

Berdot (U):

chiede se quando facciamo queste delibere sono vincolanti o un optional. Noi abbiamo approvato gli indirizzi dei CAM con delle chiarificazioni precise che tutto quanto doveva essere pagato con i fondi dei CAM e non con i MAAP. Per lei questo è vincolante e non devono quindi essere utilizzati i fondi MAAP.

 

Fumagalli (U):

stiamo approvando di fatto una programmazione semestrale senza averne parlato in Commissione sui contenuti dei corsi. Questo volantino ripropone praticamente le stesse cose. Quindi non abbiamo dato nessun indirizzo. Cerchiamo di dare noi degli indirizzi per le attività dei CAM. Non gli va di votare contro perché sono attività che vanno per i cittadini.

 

Garufi (PRC):

si fa programmazione e si impegnano delle risorse. Non gli è chiaro perché i fondi non si prendono da altri capitoli di spesa. Per questo voterà contro. Chiede di conoscere meglio le voci del nostro Bilancio.

 

Mondi (FI) Pres. Comm. (replica):

se la Commissione Bilancio non consce il bilancio noi non conosciamo le varie voci.

Nella ripartizione dei fondi che arrivano la Commissione PMZ ha un budget di nessun fondo MAAP a disposizione.

Questo volantino pubblicizza solo i corsi previsti nella programmazione dei CAM. È un proseguimento del semestre precedente con mutamenti di orari. Non ci sono eventuali iniziative estemporanee che nascono nei CAM. Per questo sul volantino non appare la parte culturale. Ma si possono prenotare teatri a prezzi di favore.

L’operatività è in mano agli operatori. Si parla tanto di indirizzi ma di proposte concrete ne sono giunte poche. Ci affidiamo all’esperienza degli operatori. Verificheremo eventuali cambiamenti alla fine dell’anno.

 

Presidente C.d.Z. 5:

abbiamo votato una delibera che stanziava una cifra per i CAM per i corsi. Questa è una spesa extra per informare sulle attività. 

 

 

Si vota:

26  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, IdV

9  Contrari:  LUDF, PRC, LF, Pavoni Berdot Soncini Muzzana (U)

3  Astenuti:  V, Fumagalli Devoto (U)

APPROVATA

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLE COMMISSIONI CONGIUNTE: CULTURA, MANIFESTAZIONI ED IDENTITÁ - SANITÁ E ANZIANI

 

9 - Iniziativa per gli anziani della Zona 5 da effettuarsi nel periodo estivo - Immediatamente eseguibile: il Presidente della Commissione, Bove (FI), illustra il punto.

Sono iniziative culturali e ludiche rivolte agli anziani nel periodo estivo.

Cifra massima stanziata 5.000,00 euro IVA compresa così suddivisa: 2.000 a carico della Comm. Cultura, 1.000 a carico della Comm. Sanità, 2.000 a carico della Presidenza.

In delibera viene specificato che di questa cifra, 3.480,00 euro IVA compresa andranno all’associazione Obiettivo Persona per l’iniziativa denominata “Estate in compagnia”

La Commissione in data 05.06.2007 ha espresso PARERE FAVOREVOLE

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Gandolfi (IdV):

Questo è il punto a cui si riferiva in precedenza.

Lo scopo a cui tende l’iniziativa è condivisibile, ma per ora è stato chiarito solo che si tratta di 14 iniziative di cui 9 culturali e 5 ludiche, ma i cui contenuti sono rimasti ancora abbastanza vaghi.

Inoltre tali iniziative le si vorrebbe realizzare nei CAM della Zona 5 dotati di aria condizionata, cosa utile visto il caldo previsto nel periodo estivo, ma è emerso che si sarebbe vincolati ai periodi di apertura dei CAM che sono chiusi ad agosto e quindi il mese di agosto resterebbe inutilizzato, pur essendo il mese che maggiormente richiederebbe iniziative.

Infine il costo previsto è di 5.000 euro di fondi MAAP, pur essendo alcune delle iniziative previste una mera ripetizione di alcuni dei corsi che i CAM già prevedono nel resto dell’anno.

Troppo le perplessità per poter votare a favore. O si torna in Commissione e si chiariscono meglio tutti questi aspetti oppure noi dell’Italia dei Valori ci asterremo.

 

Brusatori (LUDF):

l’iniziativa in sé è lodevole ma ha delle mancanze. Bisogna pensare anche ai giovani. Per fortuna ci sono gli oratori altrimenti non ci sarebbe nulla per i ragazzi che rimangono in città. Non ci sono solo gli anziani.

Si parla di iniziativa per l’estate ma poi i CAM chiudono ad agosto.

Apriamo i luoghi del comune dotati di aria condizionata ai cittadini anche ad agosto.

 

Angiulli (RP):

condivide lo spirito dell’iniziativa, ma il problema è che ad agosto i CAM sono chiusi. Bisogna garantire l’apertura dei CAM anche ad agosto. Voterà a favore se gli sarà data questa garanzia.

 

Berdot (U):

è a favore dell’iniziativa, ma in Commissione è stata presentata in modo assai vago: iniziative culturali e ludiche, ma senza precisare i contenuti. Non possiamo delegare carta bianca agli uffici. Gli indirizzi non possono essere troppo generici. Voterà a favore per cercare di fare qualcosa per rispondere al problema.

 

Repossi (V):

ci sono una serie di elementi che non lo convincono. In Commissione si era chiesto che le iniziative fossero suddivise un po’ in tutti i CAM mentre in delibera si menziona solo il CAM Gratosoglio. In delibera è anche menzionata una Associazione con una proposta che non abbiamo analizzato in Commissione e che però dimostra che un programma ci dovrebbe essere, ma in Commissione si è rimasti su un livello di impostazione generica. All’associazione in delibera si dice che vanno più di 3.400 euro, che vuol dire che per tutto il resto rimane ben poco. Troppe le perplessità. Si asterrà.

 

Pavoni (U):

è una delibera molto generica. Ma non garantisce l’apertura del CAM ad agosto. Se deve essere generica allora lasciamo la genericità anche sui CAM della zona e non solo uno.

 

Fumagalli (U):

ma i contenuti dove sono? In cosa consistono le iniziative? Stanziamo 5.000 euro per quali iniziative. Una volta erano richiesti degli elementi fondamentali per poter fare delle delibere. È una delibera che non sta in piedi.

 

Esposto (LF):

presenta un emendamento aggiuntivo per chiedere di tenere aperti i CAM ad agosto per queste iniziative.

 

D’Ambrosio (AN) Pres. Comm. Sanità (replica):

vero che i contenuti non sono stati dati con precisione perché i tempi erano stretti. Chi conosce dei potenziali relatori li può segnalare in modo da inserirlo.

Già in Commissione avevamo stabilito che le iniziative non sono da fare solo al CAM Gratosoglio. La delibera riporta una richiesta di una associazione che costituisce una base per l’iniziativa.

Gli è stata garantita l’apertura del CAM Stadera ad agosto. Era giusto fare un passaggio anche in Commissione PMZ.

 

Bove (FI) Pres. Comm. Cultura (replica):

la volontà è di coinvolgere tutti i CAM della zona in questa iniziativa.

Sull’emendamento non ha difficoltà ad accoglierlo.

È loro volontà di dare iniziative nei mesi estivi.

 

 

Dichiarazioni di voto:

 

Gandolfi (IdV):

Nelle repliche dei Presidenti ha individuato tre elementi importanti.

In quello di Bove l’accoglimento dell’emendamento presentato che dovrebbe dare qualche speranza in più affinché i CAM siano aperti ad agosto, sebbene ciò non sia una garanzia.

Due invece gli elementi importanti nell’intervento della D’Ambrosio. Il primo, la precisazione e garanzia che il CAM Stadera sarà aperto ad agosto. Questo garantisce che almeno un CAM è aperto ad agosto.

Quelli appena detti sono due elementi in chiave positiva. Ce n’è però uno anche in chiave negativa. In delibera è menzionata una iniziativa specifica di una associazione che assorbe la maggior parte dei fondi che andiamo a deliberare. Quella iniziativa specificata in delibera però non è stata approfondita in Commissione. È una novità che troviamo in delibera. Eppure si prende quasi tutti i fondi dell’iniziativa.

Per questa ragione, pur avendo maggiori elementi a favore rispetto all’inizio del dibattito, il gruppi dell’Italia dei Valori si astiene.

 

 

Si vota:

30  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, LF, RP, Berdot Fumagalli Devoto (U)

0  Contrari: 

4  Astenuti:  IdV, V, Soncini Pavoni (U)

APPROVATA

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLE COMMISSIONI CONGIUNTE: CULTURA, MANIFESTAZIONI ED IDENTITÁ - DECENTRAMENTO POLITICO ED AMMINISTRATIVO

 

10 - Adozione dello Stemma della Zona 5: il Presidente della Commissione, Zucco (FI), illustra il punto.

La Commissione in data 04.04.2007 e 11.05.2007 ha espresso PARERE FAVOREVOLE

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Lonoce (FI):

spiega le ragioni delle scelte fatte nello stemma che graficamente ha preparato: ha realizzato un fondo giallo inserito in un pentagono, poi la chiesa di Chiaravalle, le onde che richiamano i Navigli. Il risultato è la bozza di stemma che è stato votato in Commissione. Chiede sia fatto un evento per

 

Gandolfi (IdV):

Sono anni che ci portiamo dietro questo punto riguardante lo Stemma della Zona 5. Troppe le riunioni di Commissione che si sono fatte su questo argomento di scarsa rilevanza per la cittadinanza. Condivido le perplessità espresse dal consigliere Repossi in Commissione circa la volontà di creare inutili divisioni tra le varie zone di Milano.

Di buono c’è solo il fatto che con la delibera di questa sera finalmente questa poco utile odissea avrà fine. Anche la Zona 5 avrà il suo Stemma. A cosa serva non è chiaro, forse la Giunta ora potrà fare il “Palio di Milano” tra le varie zone-contrade? Almeno non si sprecherà più tempo su questo argomento.

 

Mondi (FI):

le colpe dei padri non ricadono sui figli (riferita a Zucco).

 

 

Si vota:

23  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, PRC, RP

0  Contrari: 

4  Astenuti:  IdV, V, U

APPROVATA

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE CULTURA, MANIFESTAZIONI ED IDENTITÁ

 

11 - Contributo per iniziativa "Cultura, tradizioni, identità" che si svolgerà nella Zona 5 nel periodo estivo - Immediatamente eseguibile: il Presidente della Commissione, Bove (FI), illustra il punto.

Cifra massima stanziata 12.867,00 euro IVA compresa così suddivisi:

- ARCI MILANO iniziativa “Danze, culture e periferie”, 1.800,00 euro IVA compresa

- ARTEATRO DUE iniziativa “I promessi sposi”, 3.600,00 euro IVA compresa

- CRCT iniziativa “Milan per duu”, 720,00 euro IVA compresa

- ASSOC. PIELLE iniziativa “Concerto di musica sacra”, 3.600,00 euro IVA compresa

- CENTRO CULTURALE ROBERTO RONCHI iniziativa “Primavera milanesa”, 1.216,00 euro IVA compresa

- ASSOC. MILANO D’OC iniziativa “Spettacolo teatrale sulla vita di Giuseppe Ungaretti”, 1.931,00 euro IVA compresa

La Commissione in data 31.05.2007 ha espresso PARERE FAVOREVOLE

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Gandolfi (IdV):

nella Commissione del 16 maggio erano emerse una serie di iniziative e su segnalazione di alcuni consiglieri si era proposto di inserire anche una ulteriore iniziativa dell’ARCI che si inseriva bene nel contesto di questa rassegna e Bove si era detto disponibile a inserirla. Chiede chiarimenti visto che tale iniziativa avrebbe dovuto svolgersi a fine maggio e quindi saremmo in ritardo nei tempi.

[gli viene risposto che l’iniziativa è stata posticipata all’11 giugno]

essendo stato chiarito che anche questa iniziativa è stata inserita e potrà essere finanziata in quanto rinviata nei tempi, il giudizio complessivo è favorevole.

 

Repossi (V):

la richiesta delle iniziative è lievitato rispetto alle richieste iniziali presentate in Commissione. Chiede spiegazioni.

 

Bove (FI) Pres. Comm. (replica):

è vero, ci sono delle differenze di costi. Emergono dei costi che ad esempio non possono essere finanziati o altri aspetti che poi vengono corretti dopo la proposta iniziale.

 

 

Si vota:

25  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN, IdV, RP, V, PRC

0  Contrari: 

2  Astenuti:  U

APPROVATA

 

 

 

 

Berdot (U):

chiede di trattarlo al prossimo C.d.Z. 5

 

Procaccini (AN) Pres. Comm. Ambiente:

è vero che non ha una scadenza, ma è una esigenza sentita. Non è punto di arrivo ma di partenza. Chiede di trattarlo subito.

 

Presidenza C.d.Z. 5:

trattiamo il punto

[inizia la trattazione del punto alle ore 21.04]

 

 

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE VERDE, ARREDO URBANO, PROMOZIONE ZONALE E AMBIENTE

 

12 - Mozione per l'utilizzo dell'energia nucleare: il Presidente della Commissione, Procaccini (AN), illustra il punto.

La Commissione in data 15.05.2007 ha espresso PARERE FAVOREVOLE

 

 

Dibattito

Intervengono i consiglieri

 

Gandolfi (IdV):

probabilmente questa mozione non è tutta farina del sacco del Presidente della commissione, come lui stesso ammette. Sullo svolgimento della Commissione sottolinea come si sia fatto intervenire un relatore in qualità di esperto (l’ex consigliere Revelli) le cui posizioni erano chiaramente di parte rispetto alla questione. Sarebbe stato opportuno affiancare un secondo relatore di posizione opposta per rendere pluralista la presentazione della questione.

Per altro ricorda che Revelli ha spiegato che l’incidente di Cernobil non sarebbe stato provocato da insicurezza della tecnologia adottata, ma da errori provocati da comportamenti di una persona. A questo proposito sottolinea che sebbene la tecnologia di oggi possa essere più sicura di quella di venti anni fa, esiste tuttavia il fattore umano che oggi rappresenta un rischio ancora maggiore visto il clima di terrorismo internazionale: un attentato a una centrale nucleare porterebbe danni incalcolabili e incontrollabili.

Sulla questione ribadisce di essere fermamente contrario a qualsiasi ipotesi che sia volta a chiedere la creazione o attivazione di centrali nucleari sul territorio italiano. In ogni caso non comprende per quale strana ragione il Presidente della Commissione Ambiente e Verde, con le tante problematiche che riguardano i giardini pubblici e i parchi della nostra zona abbia ritenuto necessario dare la priorità e dedicare una delle rare sedute della sua Commissione a un tema di questo tipo che per competenza ha maggiore attinenza con chi siede nel Parlamento Italiano o quello europeo. Visto che però noi siamo stati eletti per occuparci della Zona 5 di Milano ritiene che sarebbe più serio e soprattutto utile per i cittadini della nostra zona se ci occupassimo di temi e problemi più concreti inerenti il territorio di nostra competenza, cioè la Zona 5. Occuparci di temi come questo, prima di essersi occupati dei problemi della nostra zona, vuol dire tradire il mandato che ci è stato affidato.

Ma visto che ha deciso di trattare la materia propone una serie di emendamenti sostitutivi e soppressivi: cambiare il titolo e cancellare alcuni periodi in modo da trasformarla in una mozione a favore delle fonti alternative eliminando ogni accenno all’energia nucleare.

 

Bramati (FI):

essendo qui alle 21.15 non rubiamo tempo trattando questo tema.

Abbiamo deliberato nella sua Commissione del finanziamento a bambini bielorussi.

C’è stata molta strumentalizzazione del tema.

Trova positivo aprire il tema alla discussione. Come del resto ha fatto Veronesi.

 

Repossi (V):

meno male che ha vinto la Moratti, perché se candidavamo Veronesi forse ci trovavamo una centrale nucleare.

Esiste il problema di dove smaltire le scorie. C’è la questione della non economicità delle centrali nucleari. Dove le hanno fatte non riescono a ammortizzare i costi, per questo i privati non le fanno più.

Non è vero che con 10 centrali risolviamo il problema. Le nuove centrali sono più sicure ma il problema delle scorie rimane tutto.

In caso di incidente bisogna anche calcolare le spese per spostare le persone che abitavano nell’area contaminata.

Il discorso della sicurezza non va sottovalutato. Bisogna garantire che nessuno possa andare a colpire le centrali nucleari.

In finanziaria c’è lo stimolo alle fonti alternative. È più economico e sicuro.

Ricordiamoci che alcuni paesi erano partiti con il nucleare civile ma poi hanno fatto la bomba atomica.

 

Pavoni (U):

dimenticate le posizioni di Rubbia che si è dichiarato contrario. In quella Commissione sarebbe stato utile sentire anche voci alternative. Sia su aspetti come il risparmio energetico o le fonti alternative. Invece si è scelto di partire con una posizione precisa. Aspettiamo e facciamo un percorso più complesso.

 

Garufi (PRC):

Veronesi può dire quello che vuole, ma lo preferisce quando si occupa della materia di cui è esperto e non di altre.

Sarebbe interessante approfondire gli aspetti come quelle dei costi. Col risparmio energetico si può risparmiare di più di quello che si produce col nucleare.

I danni del nucleare non hanno confini. I paesi che hanno le centrali nucleari ora non ne fanno più.

Voterà contro.

 

Procaccini (AN) Pres. Comm. Ambiente (replica):

non è Revelli perché superato da Veronesi. I costi sono 35 miliardi di euro per 10 centrali secondo Veronesi. Si sente di dire che rappresenta la volontà dei suoi elettori.

È per migliorare la qualità

 

 

Si vota emendamento Gandolfi:

4  Favorevoli:  U, V, PRC, IdV

21  Contrari:  FI, AN, UDC, LN

0  Astenuti: 

 

 

Si vota la delibera:

21  Favorevoli:  FI, AN, UDC, LN

4  Contrari:  U, V, PRC, IdV

0  Astenuti: 

APPROVATA

 

 

 

Presidente del C.d.Z. 5: alle ore 21.34 circa dichiara chiuso il C.d.Z. 5 per esaurimento del tempo. I punti rimasti verranno trattati in testa al prossimo ordine del giorno del C.d.Z. 5.

 

 

 

-----------------------------------

 

N.B.: qui di seguito riporto la corrispondenza delle sigle abbreviate con il corrispondente partito:

 

FI – Forza Italia

AN – Alleanza Nazionale

UDC – Unione Democratica Cristiana

LN – Lega Nord

U – Ulivo

PRC – Rifondazione Comunista

LF – Lista Ferrante

LUDF – Lista Uniti con Dario Fo

V – Verdi

RP – Rosa nel Pugno

IdV – Di Pietro Italia dei Valori

 

 

        

Luca Gandolfi - Dottore in Scienze Politiche

c/o Consiglio di Zona 5 - v.le Tibaldi 41  20136 Milano MI

E-Mail