a cura di Luca Gandolfi

Iscriviti alla Newsletter e la riceverai gratuitamente nella tua E-mail

 

 

Resoconto del Consiglio di Zona 5 del 22/04/2004

 

orario di convocazione: 20.15

inizio effettivo alle ore: 20.46

 

Appello: 31 presenti: 14 su 16 del centrosinistra / 17 su 25 del centrodestra

(altri arrivano nel corso della seduta)

 

 

 

Presidente del C.d.Z. 5: ricorda i recenti tragici fatti avvenuti in Iraq

1 minuto di silenzio per i recenti tragici fatti avvenuti in Iraq

[molti consiglieri di opposizione escono dall’aula, rimangono in aula rispettando il minuto di silenzio solo i consiglieri di centrosinistra Perrone e Gandolfi]

 

 

 

1 - Approvazione dei verbali delle precedenti sedute (art. 69, comma 3 e seguenti, Reg. Consiglio Comunale): il Presidente del C.d.Z. 5 illustra il punto. Vengono tacitamente approvati i verbali:

n° 116 del 07/04/2004

Si astengono i seguenti 2 consiglieri del CentroSinistra:

Gandolfi, Muzzana.

 

 

 

 

2 - Comunicazioni del Presidente:

1) comunica i nomi dei consiglieri assenti giustificati dal Consiglio

2) arrivate le informazioni relative alla tempistica dei lavori per il rifacimento delle rotaie di C.so san Gottardo e via Meda e le conseguenti sospensioni delle linee ATM con le navette sostitutive

Gandolfi (indipendente di CentroSinistra): chiede se contestualmente a questi lavori verranno finalmente ultimati quelli relativi ai marciapiedi

Presidente del C.d.Z. 5: si sta cercando di far coincidere le due cose, anche se al momento sono previsti solo i lavori per le rotaie

3) arrivato l’invito ad un convegno su “Sport e politica” organizzato dagli assessorati allo sport e alla cultura

 

 

 

3 - Comunicazioni dei Consiglieri:

intervengono i consiglieri:

Gandolfi (indipendente di CentroSinistra): presenta una ISTANZA (sottoscritta dal CentroSinistra) con oggetto “GIARDINI “MAURO CAPPONI” DI VIA BOERI E VIA AICARDO: verifica dello stato di salute di alcuni sempreverdi rinsecchiti” --- segnala al Presidente che sono giunte due risposte dell’AMSA di cui sarebbe opportuno che riferisse nelle prossime comunicazioni del Presidente.

Pavoni (DS): comunica che la Commissione Bilancio prevista per il 26 aprile, causa concomitanza col prossimo C.d.Z. 5, è stata rinviata a lunedì 3 maggio ore 18.30

Marzocco (PSI): presenta una INTERROGAZIONE (sottoscritta dal PSI) con oggetto “Richiesta di spiegazioni su determine dirigenziali riguardanti le richieste di gratuità e ricorsi sulla refezione scolastica”

Detti (V): presenta una INTERROGAZIONE (sottoscritta dal CentroSinistra) con oggetto “Lettera del Presidente su Parcheggio Bibbiena”

[Il Presidente conferma di aver scritto quella lettera]

Mondi (FI): presenta una MOZIONE con oggetto “Proposta di installazione di nuove fioriere per affissioni”

Rapillo (M): presenta una RICHIESTA DI C.d.Z. 5 STRAORDINARIO (sottoscritta dal CentroSinistra) con oggetto “Contratto di Quartiere 2 al Gratosoglio”

Zolla (AN): presenta una MOZIONE URGENTE con oggetto “Proposta di intitolare la nuova Caserma Carabinieri di via Ripamonti a Ivan Ghitti, una delle vittime di Nassyria”

De Allegri (DS): intervento solo verbale: si lamenta col Presidente per la lettera che ha fatto senza informare il C.d.Z. per quanto riguarda il parcheggio Bibbiena --- annuncia l’intenzione del CentroSinistra di presentare una mozione di sfiducia nei confronti del Presidente della Commissione Sport, per scarso impegno

Presidente del C.d.Z. 5: preannuncia che a causa di sempre maggiori impegni professionali e personali il consigliere Morelli è già intenzionato a dimettersi dalla presidenza della Commissione Sport

Rusconi (AN): intervento solo verbale di cui poi consegna versione scritta: sul problema della sicurezza e sui recenti fatti di via Ripamonti che hanno riguardato la gioielleria Maiocchi

Zaolino (M): intervento solo verbale: si dice contrario a misure da stato di polizia, sottolinea i problemi causati dalla Legge Bossi/Fini sull’immigrazione che ha costretto al lavoro negli uffici per dare i permessi di soggiorno gran parte degli agenti della Caserma Chopin

 

 

 

Il Presidente nomina gli scrutatori:

Giancola (UDC), Morana (UDC), Trimboli (PDCI)

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE TERRITORIO, URBANISTICA, CONCESSIONI EDILIZIE E AUTORIZZAZIONI, T.T.V.

 

4 - Esame e parere sulle domande di concessione edilizia:

 

4.a) modifica della piantumazione a Cascina Caimera: il Presidente della Commissione, G. Ferrari (FI), illustra il punto.

La Commissione ha espresso PARERE FAVOREVOLE.

Dibattito - intervengono i consiglieri:

Gandolfi (indipendente di CentroSinistra): è bene precisare che si tratta di una modifica di piantumazione alberi solo sulla carta, cioè progettuale. Di fatto non viene tolto alcun albero esistente, ma semplicemente viene mutato il posto dove piantumare nuovi alberi o arbusti. Questo è stato decisivo al fine di dare un parere favorevole.

Fumagalli (M): si lamenta perché non gli è stato possibile visionare la documentazione prima della Commissione.

Ferrari (FI) Pres. Comm. (replica): effettivamente Fumagalli ha ragione, c’è stato un disguido prima della Commissione e se ne scusa.

Si vota:

25 Favorevoli: FI, AN, UDC, PSI, IDV-LDP, Zaolino e Rapillo (M), Pavoni (DS), Gandolfi

0 Contrari:

11 Astenuti: DS, V, PRC, PDCI, Fumagalli e Muzzana (M)

APPROVATO

 

4.b) via Brioschi 53, cambio destinazione d’uso da uffici a residenziale: il Presidente della Commissione, G. Ferrari (FI), illustra il punto.

La Commissione del 13.04.2004 ha espresso PARERE FAVOREVOLE.

Dibattito - intervengono i consiglieri:

nessun intervento

Si vota:

21 Favorevoli: FI, AN, UDC, LN, PDCI, Pavoni (DS)

11 Contrari: M, IDV-LDP, V, PRC, Berdot (DS)

5 Astenuti: PSI, De Allegri (DS), Gandolfi

APPROVATO

 

 

 

5 - Localizzazione parcheggi per residenti bando 2004: parere: il Presidente della Commissione, G. Ferrari (FI), illustra il punto spiegando che è stato analizzato in due sedute di Commissione di cui una congiunta con la zona 4.

La Commissione ha espresso PARERE FAVOREVOLE.

Dibattito - intervengono i consiglieri:

Gandolfi (indipendente di CentroSinistra): dopo aver compiuto un sopralluogo nell’area della localizzazione riguardante il parcheggio Sant’Ampellio/Boeri in occasione del quale ha anche raccolto documentazione fotografica, presenta una proposta alternativa di localizzazione di tale parcheggio in un’area contigua, più grande (che soddisfa quindi una maggiore richiesta di posti auto) e che comporta l’abbattimento di un minor numero di alberi (10 invece di 16) tra cui alcuni anche in non perfetto stato di salute. Aveva già accennato la proposta anche al presidente della Commissione ed il centrosinistra è disposto ad accettare che anche la maggioranza sottoscriva tale proposta al fine di farla diventare di tutti.

Per quanto concerne il parcheggio Ortles invece ricorda che non prevede il taglio di alcun albero e da questo punto di vista va bene. Il problema è che, come hanno ammesso gli stessi presidenti di Commissione, non è baricentrico rispetto alla potenziale utenza, quindi è inutile farlo in quel posto.

Pavoni (DS): condivide la proposta di Gandolfi, in alternativa si potrebbe anche suggerire che il parcheggio sant’Ampellio venisse effettivamente fatto sotto la via Sant’Ampellio e non sotto i giardini di via Boeri.

Caime (FI): i suggerimenti di una diversa localizzazione sono ricorrenti, ma ricorda che la scelta dei settori centrali avviene dopo lunghi studi che considerano varie alternative, quindi evitiamo di perdere tempo.

De Allegri (DS): obietta a Caime che in zona è pervenuta solo una misera documentazione [che gli passa il consigliere Gandolfi al fine di mostrarla al consiglio] in cui ci sono solo tre disegni delle tre aree proposte senza alcuna spiegazione delle scelte compiute. Quindi o ci vengono fornite maggiori informazioni che spiegano le scelte delle aree oppure siamo legittimati a fare delle proposte alternative.

Pioli (IDV-LDP): se ci sono delle proposte alternative che nascono nel Consiglio di Zona valutiamole.

Rusconi (AN): respinge il ragionamento di Caime, il C.d.Z. non deve subire prono le proposte che arrivano dal centro, se i consiglieri che conoscono le realtà del territorio hanno non solo il diritto ma anche il dovere di formulare delle proposte alternative che saranno sempre le benvenute e le valuteremo. Non dobbiamo fungere da meri passacarte, altrimenti il ruolo stesso del C.d.Z. ne viene svilito.

Presidente del C.d.Z. 5: la terza proposta non ha un lungo studio alle spalle ma deriva dalle richiesta fatte da un comitato di cittadini. C’è quindi spazio per delle eventuali proposte alternative.

Ferrari (FI) Pres. Comm. (replica): si dice felice del dibattito e del lavoro svolto da Gandolfi, ma mantiene il parere espresso dalla Commissione e quindi contrario alla localizzazione alternativa per il parcheggio Sant’Ampellio/Boeri.

Gandolfi (indipendente di CentroSinistra): chiede che la votazione avvenga per punti separati

 

Si vota per parcheggio Bordighera:

32 Favorevoli: FI, AN, LN, UDC, DS, M, IDV-LDP, PDCI, Gandolfi

3 Contrari: V, PRC

3 Astenuti: PSI

APPROVATO

 

Si vota per parcheggio Sant’Ampellio/Boeri:

20 Favorevoli: FI, AN, LN, UDC

15 Contrari: DS, M, IDV-LDP, PDCI, V, PRC, Gandolfi

3 Astenuti: PSI

APPROVATO

 

Si vota per parcheggio Ortles:

20 Favorevoli: FI, AN, LN, UDC

14 Contrari: DS, M, IDV-LDP, PDCI, V, PRC

4 Astenuti: PSI, Gandolfi

APPROVATO

 

 

 

6 - Parere Area comunale sita in via dei Missaglia n° 25-27-29, identificata al fg. 629, mapp. 10p. / 14p. / 45p. / 66p. / 79p.: il Presidente della Commissione, G. Ferrari (FI), illustra il punto.

La Commissione del 13.04.2004 ha espresso PARERE FAVOREVOLE.

Dibattito - intervengono i consiglieri:

nessun intervento

Si vota:

30 Favorevoli: FI, AN, LN, UDC, PSI, M, IDV-LDP, PDCI, V

2 Contrari: PRC, Berdot (DS)

4 Astenuti: DS, Gandolfi

APPROVATO

 

 

 

7 - Parere Area comunale sita in P.za Carrara, identificata al fg. 579, mapp. 577: il Presidente della Commissione, G. Ferrari (FI), illustra il punto.

La Commissione ha espresso PARERE FAVOREVOLE.

Dibattito - intervengono i consiglieri:

Gandolfi (indipendente di CentroSinistra): non essendo stato presente ai lavori della Commissione del 13 aprile si astiene e per la medesima ragione si era astenuto anche al punto precedente e alla seconda concessione edilizia.

Si vota:

26 Favorevoli: FI, AN, LN, UDC, M, IDV-LDP, Perrone (DS)

2 Contrari: PRC, Berdot (DS)

9 Astenuti: PSI, V, PDCI, De Allegri e Pavoni (DS), Gandolfi

APPROVATO

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE SPORT E TEMPO LIBERO

 

8 - Programmazione 2° trimestre 2004: il Presidente della Commissione, A. Morelli (LN), illustra il punto che prevede:

1) esibizioni di boxe alla Forza e Coraggio nel mese di maggio, spesa massima 800,00 euro IVA compresa;

2) corso di minibascket nei mesi di maggio/giugno, spesa massima 1.500,00 euro IVA compresa.

La Commissione ha espresso PARERE FAVOREVOLE.

Dibattito - intervengono i consiglieri:

De Allegri (DS): il centrosinistra ha intenzione di presentare una mozione di sfiducia nei confronti del Presidente della Commissione Sport per i ritardi e le assenze ripetute dalla sua Commissione, senza per altro informare adeguatamente il vicepresidente e rendendo così difficili i lavori della Commissione. Questa sera presente la programmazione del 2° trimestre e non ha ancora portato in Commissione le integrazioni della relazione del 2003.

Berdot (DS): chiede il voto per punti separati. Si dice contraria all’incontro di boxe che non considera uno sport ma solo una manifestazione di violenza pura, diseducativa e che provoca seri danni alla salute di chi la pratica.

Gandolfi (indipendente di CentroSinistra): condivide l’intervento di De Allegri e invita Morelli a rassegnare direttamente lui le dimissioni perché è ormai evidente che i suoi impegni professionali gli impediscono di svolgere quel ruolo istituzionale con la serietà, il tempo e l’impegno che meriterebbe. Non condivide invece l’intervento della Berdot, la boxe è a tutti gli effetti uno sport riconosciuto a livello mondiale e con delle regole ben precise. Per altro in questo caso si tratta di esibizioni che si svolgono con caschetti e mutandoni protettivi, tutelando quindi la salute degli atleti. Come ogni sport anche la boxe ha i suoi pregi formativi ed educativi. Voterà quindi a favore di entrambe le iniziative proposte.

Zolla (AN): la boxe è uno sport come tanti altri, con delle regole precise e non è violento.

Cammilleri (LN): concorda con Gandolfi e Zolla sul fatto che la boxe è uno sport e non è violenza. È violento invece chi spacca le vetrine. La Berdot rifletta prima di parlare.

Presidente del C.d.Z. 5: richiama tutti ad un maggiore rispetto delle idee diverse dalle proprie

Rapillo (M): concorda con le critiche rivolte a Morelli che non è mai puntuale alla sua Commissione. Manca una vera programmazione annuale. Ritiene la boxe uno sport diseducativo e voterà contro a questa iniziativa.

Muzzana (M): dice che la boxe non è uno sport ma violenza pura. Voterà contro per proteggere i giovani.

Presidente del C.d.Z. 5: il dibattito pro e contro la boxe dura da secoli e non saremo certo noi questa sera a risolverlo.

Detti (V): la Commissione è presieduta da “un ragazzetto viziato e presuntuoso”

[Morelli e il centrodestra protestano per l’intervento della Detti]

D’Ambrosio (AN): la programmazione c’è ed è meritevole di attenzione. Come ogni sport la boxe ha le sue regole. Anche molti altri sport comportano gravi rischi per la salute: la Formula 1, il motociclismo, ecc.

Trimboli (PDCI): condivide le critiche a Morelli essendo stato proprio lui il promotore della mozione di sfiducia. Auspica che prima della mozione di sfiducia arrivino le dimissioni di Morelli.

Ferrari (FI): non è un estimatore della boxe, ma come ogni sport ha le sue caratteristiche formative. È uno sport riconosciuto a livello agonistico. Certo ci sono pugili suonati, ma ci sono persone con problemi anche in molti altri sport, magari per sostanze che prendono.

Caime (FI): la boxe è uno sport violento e ritiene che in questa fase sia diseducativo. Voterà contro questa iniziativa.

Berdot (DS) (per fatto personale): invita Cammilleri a rispettare le idee altrui e a guardarsi il film “I mostri” con Gasmann pugile suonato.

 

Si vota per iniziativa sulla boxe della Forza e Coraggio:

21 Favorevoli: FI, AN, LN, UDC, Perrone (DS), Gandolfi

12 Contrari: DS, M, PRC, PDCI, V, Pioli (IDV-LDP) Caime (FI)

4 Astenuti: PSI, Villa (IDV-LDP)

APPROVATO

 

Si vota per iniziativa basket della Olimpic Team:

26 Favorevoli: FI, AN, LN, UDC, DS, M, IDV-LDP, V, PDCI, Gandolfi

1 Contrari: PRC

0 Astenuti:

APPROVATO

 

Si vota la delibera nel suo insieme:

25 Favorevoli: FI, AN, LN, UDC, PSI, Perrone (DS), Gandolfi

3 Contrari: PRC, Berdot (DS), Detti (V)

10 Astenuti: DS, M, IDV-LDP, PDCI, Scarano (V)

APPROVATO

 

 

  

 

 

9 - Parere sul Regolamento del Decentramento Territoriale (proposta di deliberazione di Consiglio Comunale Atti P.G. 245605/2004): il Presidente del C.d.Z. 5, A. Pessognelli (FI), illustra il punto e spiega che il parere deve essere dato entro il 26 aprile.

[tutti i consiglieri del PSI vanno a casa. Se ne vanno anche i consiglieri Muzzana (M) e Berdot (DS)]

Dibattito - intervengono i consiglieri:

Fumagalli (M): il centrosinistra e le opposizioni hanno preparato un documento molto critico nei confronti della proposta di nuovo Regolamento del Decentramento e auspica che sia condiviso dalla maggioranza. Legge il documento preparato dal centrosinistra.

Luccietto (FI): la casa delle libertà ha preparato un documento comune che vuole sottoporre al giudizio del C.d.Z. e si tratta di un documento critico nei confronti della proposta di nuovo Regolamento del Decentramento pervenuta. Legge il documento preparato dal centrodestra.

Presidente del C.d.Z. 5: spiega che il documento del centrodestra è stato preparato da un gruppo di lavoro a cui ha partecipato il consigliere di zona Lucchini e i Presidenti di Zona. Auspica che si esca con un parere negativo all’unanimità, ma anche con un unico documento che possa essere la sintesi dei documento oggi presentati. Poi lavoriamo insieme nel futuro per fare qualche proposta sul decentramento.

Rusconi (AN): accoglie la proposta del Presidente. Ricorda però che da qualche mese esiste un gruppo di lavoro sul decentramento che non si è mai riunito e che doveva invece preparare il lavoro per questa sera. Il documento della minoranza è condivisibile nei contenuti. Cerchiamo di riunire i capigruppo o un gruppo di lavoro che faccia una sintesi dei due documenti per votarlo lunedì.

[i consiglieri della LN vanno a casa, insieme a molti altri di maggioranza]

Zolla (AN): questa proposta di nuovo Regolamento del Decentramento sottopone la politica dei C.d.Z. alle volontà delle Direzioni Centrali: la politica viene quindi sottomessa alla componente amministrativa che invece dovrebbe essere la mano esecutrice della volontà espressa dagli organi politici. È una vera e propria offesa e “una presa per il sedere” questo Regolamento proposto.

De Allegri (DS): il grido di dolore per questo nuovo Regolamento sul Decentramento è comune. L’Assessore al Decentramento non ha ascoltato i suggerimenti che gli sono venuti dai C.d.Z. e questo è il risultato. È possibile giungere ad una sintesi dei due documenti presentati questa sera. Troviamoci prima del C.d.Z. 5 di lunedì e facciamo un documento unitario, sperando che al centro leggano sia il parere che le motivazioni.

Pioli (IDV-LDP): ringrazia i consiglieri che sono rimasti in aula. Constata che i consiglieri della LN, che di solito gridano alla devolution, non sono più in aula.

Presidente del C.d.Z. 5: propone al C.d.Z. di considerare chiuso il dibattito con l’acquisizione a verbale dei due documenti. Ci si lavori sopra per trovarne uno che sia la sintesi. Lunedì presentiamo quel documento unitario e apriamo il dibattito su quello, poi votiamo il parere.

[tutti condividono la proposta del Presidente]

 

 

 

Presidente del C.d.Z. 5: alle 23.15 circa dichiara chiuso il C.d.Z. e rinvia all’inizio del prossimo Consiglio il punto sul parere sul Regolamento del Decentramento.

 

        

Luca Gandolfi - Dottore in Scienze Politiche

c/o Consiglio di Zona 5 - v.le Tibaldi 41  20136 Milano MI

E-Mail