a cura di Luca Gandolfi

Iscriviti alla Newsletter e la riceverai gratuitamente nella tua E-mail

 

 

Resoconto del Consiglio di Zona 5 del 20/03/2003

 

[Gli Stati Uniti di Bush hanno iniziato nella notte tra il 19 e il 20 marzo la guerra contro l'Iraq senza tenere in alcuna considerazione la volontÓ dell'ONU, anzi costringendo l'ONU a richiamare gli ispettori che stavano ancora compiendo il loro lavoro in Iraq. Gli Stati Uniti di Bush hanno iniziato a bombardare fregandosene della volontÓ di PACE manifestata da centinaia di milioni di cittadini in tutto il mondo. Gli Stati Uniti di Bush hanno utilizzato la forza come unica risposta alle ingiustizie commesse dal regime di Saddam.

In un mondo civile e democratico bisogna prima intraprendere le strade non-violente ed in ogni caso rimanere all'interno del diritto internazionale e alla volontÓ espressa dagli organismi internazionali a ci˛ preposti. Gli Stati Uniti di Bush hanno invece calpestato l'ONU e il diritto internazionale.

Al triste panorama internazionale si sono aggiunti anche i tragici fatti accaduti in via Brioschi.

Questo Resoconto non viene redatto come segno di lutto e di solidarietÓ verso tutte le vittime della violenza e si conclude qui con un: "NO ALLA VIOLENZA, SI ALLA PACE"]

  

        

Luca Gandolfi - Dottore in Scienze Politiche

c/o Consiglio di Zona 5 - v.le Tibaldi 41  20136 Milano MI

E-Mail