a cura di Luca Gandolfi

Iscriviti alla Newsletter e la riceverai gratuitamente nella tua E-mail

 

 

Resoconto del Consiglio di Zona 5 del 06/03/2003

 

INTERVENTI DEI CITTADINI: nessuno

 

 

Appello: 29 presenti: 13 su 16 del centrosinistra / 16 su 25 del centrodestra

(altri arrivano nel corso della seduta)

 

 

 

1 - Approvazione dei verbali: vengono approvati i verbali n° 63, 64, 65, i consiglieri Gandolfi e Muzzana si astengono.

Sono pronti i verbali n° 66 e 67 saranno posti in votazione nel prossimo Consiglio utile.

 

 

 

2 - Comunicazioni del Presidente:

a) annuncia i prossimi C.d.Z. 5: il 13, 20 e 27 marzo

b) è arrivata la risposta sulla possibilità di esporre la bandiera della pace in C.d.Z. 5

c) è arrivata la copia della relazione dell'assessore Talamona sul Bilancio 2003

d) in Consiglio Comunale fino al 31 marzo è in corso la discussione sul Bilancio 2003 e sugli stralci allo Statuto.

 

 

 

3 - Comunicazioni dei Consiglieri:

intervengono i consiglieri:

Zaolino (M): presenta una MOZIONE con oggetto: "censura del Presidente della Comm. Cultura, S. Marzocco (FI), per i fatti accaduti durante la discussione sulle foibe in Commissione"

Caime (FI): presenta una INTERROGAZIONE (come Pres. della Comm. Commercio) con oggetto "Richieste di concessioni di uso di aree comunali per spettacoli viaggianti ai C.d.Z."

Gandolfi (indip. di CentroSinistra): presenta una ISTANZA (sottoscritto dal CentroSinistra) con oggetto "PONTE PERICOLANTE: ponte tra l'Alzaia Naviglio Pavese e via Chiesa Rossa ang. via Neera" --- presenta una ISTANZA (sottoscritto dal CentroSinistra) con oggetto " BUCHE NELLE STRADE: via Neera/piazza Agrippa - via Dudovich - via Boeri" --- dai giornali abbiamo appreso che sono stati approvati gli aumenti delle tariffe degli impianti sportivi comunali e chiede quindi al Pres. della Comm. Sport di procurarsi la documentazione per verificarne l'entità. Ricorda che su tale argomento il Centrosinistra ha chiesto un C.d.Z. 5 straordinario.

Camilleri (LN): intervento solo verbale: si dice a favore della pace, poi chiede spiegazioni sull'esposizione delle bandiere della pace nei luoghi pubblici e segnala la presenza di una bandiera della pace nella biblioteca di viale Tibaldi. Si lamenta del fatto che per la guerra in Kossovo non vi sia stata una analoga esposizione di bandiere della pace per il fatto che era al governo il centrosinistra. Denuncia il giro d'affari e le speculazioni che stanno dietro alle bandiere e chiede se i partiti ne ricavino dei soldi e come vengono utilizzati i soldi raccolti con la vendita di bandiere da parte delle associazioni. Conclude rivendicando il fatto che il pacifismo è di tutti e non di una sola parte politica e si può sostenere la pace anche senza comperare le bandiere.

Apuzzo (LDP): presenta una INTERROGAZIONE con oggetto "Rischio di sfratto per l'associazione Mondo Gatto" --- presenta una LETTERA DI DIMISSIONI con oggetto "Motivazioni delle dimissioni da consigliere di zona"

Pioli (LDP): legge una LETTERA (a nome del CentroSinistra) con oggetto "Ringraziamento al consigliere Apuzzo per l'opera svolta e benvenuto a Mauro Villa"

Presidente del C.d.Z. 5: la surroga del consigliere Apuzzo verrà espletata in uno dei prossimi consigli

Marzocco (FI): presenta una MOZIONE D'ORDINE con oggetto: "Commissione Cultura del 26.02.2003 e turpiloquio del consigliere Zaolino: richiesta di interdizione di Zaolino per le prossime 3 sedute di Commissione Cultura"

Presidente del C.d.Z. 5: la richiesta verrà valutata in base alle norme vigenti, sentendo il parere degli uffici di zona, del Segretario Generale e della conferenza dei capigruppo

De Allegri (DS): legge una LETTERA con oggetto "Debito formativo per il Pres. Comm. T.T.V. Giovanni Ferrari"

Fumagalli (M): intervento solo verbale: sottolinea che sull'ultimo numero di "Milano Nove" (di cui va tanto fiero l'assessore al decentramento) vi è un grave errore nello spazio dedicato alla Zona 5 --- esprime la sua solidarietà al consigliere Zaolino e respinge la richiesta di Marzocco.

Zolla (AN): chiede un minuto di silenzio in memoria del poliziotto ucciso sul treno da un BR

 

viene osservato 1 minuto di silenzio in onore dell'agente ucciso sul treno da BR

 

Zolla (AN): presenta una MOZIONE URGENTE con oggetto "Problematiche delle G.E.V. con le radiotrasmittenti"

Marzocco (FI) (per fatto personale): intervento solo verbale: si dice stupito che lo scritto di Zaolino sia stato firmato da tutto il CentroSinistra, compresi i consiglieri che non erano presenti alla Commissione. Precisa che non ha chiesto una "espulsione" ma solo "l'interdizione" alla partecipazione di tre sedute. Fino a quando gli organi competenti non avranno espresso un parere è chiaro che il consigliere Zaolino potrà partecipare alle riunioni della Commissione.

Berdot (DS): intervento solo verbale: precisa che il documento di Zaolino è stato firmato solo dai consiglieri del CentroSinistra che erano presenti in quell'occasione. Denuncia la gestione parziale della Commissione Cultura in quell'occasione.

Fumagalli (M) (per fatto personale): intervento solo verbale: non era presente alla riunione della Commissione e quindi non ha firmato. Ribadisce comunque la sua solidarietà a Zaolino.

 

Presidente del C.d.Z. 5: comunica che al primo punto del prossimo C.d.Z. 5 vi sarà la surroga del consigliere Apuzzo (LDP)

 

 

 

PROPOSTE DELLA COMMISSIONE TERRITORIO, URBANISTICA, T.T.V., CONCESSIONI EDILIZIE E AUTORIZZAZIONI:

 

4 - Parere sulle domande di Concessione Edilizia - PRU Missaglia: il Pres. della Comm. T.T.V., G. Ferrari (FI), inizia a illustrare il punto.

Gandolfi (indip. di CentroSinistra): chiede a Ferrari (FI) di seguire lo stesso ordine di trattazione dei punti che è stato seguito in Commissione.

[Ferrari acconsente e chiede a Gandolfi quale sia stato il primo dei quattro punti trattati in Commissione.]

 

a.1 - PRU Missaglia - fognature: il Pres. della Comm. T.T.V., G. Ferrari (FI), illustra il punto. Annuncia che la Commissione ha dato PARERE FAVOREVOLE.

Intervengono i consiglieri:

Muzzana (M): dai disegni emerge che le acque chiare confluiscono nelle acque scure. Bisognava verificare, ma ciò non è stato fatto. Impossibile quindi esprimere parere favorevole. Annuncia che voterà contro.

Luccietto (FI): ribatte ricordando che a Milano le fognature non separano le acque chiare da quelle scure.

Gandolfi (indip. di CentroSinistra): ricorda a Luccietto che le fognature di Milano sono molto vecchie e andrebbero rifatte. Condivide discorso di Muzzana, ma conferma voto di astensione come già espresso in Commissione.

Ferrari (FI) Pres. Comm. (replica): lo sdoppiamento al momento è ininfluente. Si chiede come sia possibile votare contro a una fognatura.

Si vota la delibera:

20 Favorevoli (CD) -- 7 Contrari (M, LDP, V) -- 6 Astenuti (DS, PDCI, Gandolfi)

APPROVATO

 

a.2 - PRU Missaglia - parcheggio, tratto stradale, sistemazione area verde: il Pres. della Comm. T.T.V., G. Ferrari (FI), illustra il punto. Annuncia che la Commissione ha dato PARERE FAVOREVOLE.

Fumagalli (M): chiede al Presidente di Commissione di illustrare meglio il punto.

De Allegri (DS): è doveroso che il Presidente di Commissione illustri meglio i punti anche per rispetto dei consiglieri che non erano presenti in Commissione.

Ferrari (FI) Pres. Comm.: integra l'illustrazione del punto.

Si vota la delibera:

31 Favorevoli -- 0 Contrari -- 2 Astenuti [Fumagalli (M) e Apuzzo (LDP)]

APPROVATO

 

a.3 - PRU Missaglia - impianto idrico: il Pres. della Comm. T.T.V., G. Ferrari (FI), illustra il punto. Annuncia che la Commissione ha dato PARERE FAVOREVOLE.

Si vota la delibera:

33 Favorevoli -- 0 Contrari -- 0 Astenuti

APPROVATO ALL'UNANIMITÀ

 

a.4 - PRU Missaglia - collettori gas, impianti telecom, cabina elettrica: il Pres. della Comm. T.T.V., G. Ferrari (FI), illustra il punto. Annuncia che la Commissione ha dato PARERE FAVOREVOLE.

Si vota la delibera:

31 Favorevoli -- 0 Contrari -- 1 Astenuto [Apuzzo (LDP)]

APPROVATO

 

 

 

5 - Concessione a titolo oneroso alla Compagnia Petrolifera Piemontese di area di proprietà comunale sita in Via Chiesa Rossa 157: il Pres. della Comm. T.T.V., G. Ferrari (FI), illustra il punto. Annuncia che la Commissione ha dato PARERE FAVOREVOLE.

Intervengono i consiglieri:

Berdot (DS): chiede quanto dista dall'insediamento urbano.

Fumagalli (M): va bene il distributore di gas metano, ma si è pensato a quanto aumenterà il traffico?

Gandolfi (indip. di CentroSinistra): ricorda che in Commissione si era a lungo dibattuto sulla distanza dal Naviglio e informa che era poi stato appurato che era di circa 100 metri ed era stata ritenuta quindi idonea.

Ferrari (FI) Pres. Comm. (replica): quel distributore ha già il gasolio e il GPL, aggiunge solo il metano e quindi, viste le poche macchine a metano, non aggiunge traffico.

Dichiarazioni di voto:

Apuzzo (LDP): è a favore dei carburanti ecologici, ma voterà contro perché gestiti dalle compagnie petrolifere.

Si vota la delibera emendata:

26 Favorevoli (CD, DS, PDCI, Gandolfi) -- 7 Contrari (LDP, M, V) -- 0 Astenuti

APPROVATO

 

 

 

PROPOSTE DELLE COMMISSIONI CONGIUNTE SERVIZI SOCIALI, CULTURA, SPORT:

 

6 - Proposta in occasione dell’anno europeo per le persone diversamente abili: Special Games Milano 2003: Comm. Servizi Sociali, G. Maschio (FI), illustra il punto e ricorda che è prevista una spesa di 5000 euro così suddivisi tra le tre Commissioni: 2000 euro a carico della Comm. Servizi Sociali, 1500 euro alla Comm. Sport e 1500 euro alla Comm. Cultura. Annuncia che la Commissione ha dato PARERE FAVOREVOLE.

Intervengono i consiglieri:

Rapillo (M): iniziativa lodevole, ma perplesso perché mancano alcuni elementi in delibera e non se la sente quindi di votare a favore.

Muzzana (M): sottolinea che in delibera di dice "allegate le relazioni dei Presidenti di Commissione", ma in realtà è allegata solo la relazione del Pres. della Comm. Servizi Sociali. Mancano inoltre alcune notizie. Accusa di dilettantismo i presidenti di commissione.

Gandolfi (indip. di CentroSinistra): ricorda che era presente sia alla Comm. sevizi sociali in cui era stata lanciata l'idea, sia a quella congiunta in cui si è approfondito il progetto. In entrambe le occasioni aveva lanciato l'idea di far coincidere organizzativamente questo evento rivolto ai diversamente abili con l'evento multisportivo per normodotati previsto dalla Commissione Sport, col fine di creare un'opportunità di integrazione che troppo spesso manca. Tale proposta aveva riscontrato il parere positivo delle commissioni congiunte e dei presidenti, tuttavia non ne trova traccia nel testo in delibera. Ne chiede le ragioni e se vi è stato un ripensamento.

Fumagalli (M): i presidenti hanno dimostrato superficialità nei confronti del tema dell'handicap sportivo. La sua associazione non è ancora stata contattata.

Marzocco (FI) Pres. Comm. Cultura (replica): in casella avrebbero dovuto esserci anche le relazioni delle altre commissioni. Illustra brevemente il contenuto di quella della sua Commissione che prevede un concorso presso le scuole di zona. Precisa che in delibera devono esserci gli elementi essenziali e non i dettagli organizzativi dell'evento.

Pavoni (DS): condivide interventi del centrosinistra. La finalità è condivisa, ma rimango indeterminati alcuni elementi. La manifestazione, per le sue caratteristiche, poteva essere gestita a livello cittadino e la zona poteva esserne promotrice senza spendere i fondi scarsi a sua disposizione e dando solo l'uso degli impianti.

De Allegri (DS): condivide Pavoni. Iniziativa valida e da portare avanti, ma con ottica diversa da quella di questa sera. Chiede il rinvio della delibera per meditare e arricchire la proposta.

Fumagalli (M): mozione d'ordine: noi possiamo deliberare solo sul pezzo della Comm. servizi sociali, perché mancano relazioni degli altri presidenti. Chiede quindi il rinvio della delibera.

Pres. del C.d.Z. 5: il consiglio verrà ancora coinvolto per il dettaglio dell'iniziativa.

Muzzana (M): chiede 5 minuti di sospensione per riunione di capigruppo.

[alcuni capigruppo della maggioranza manifestano la loro perplessità sulla sospensione, ma dopo un'accanita discussione la sospensione viene concessa]

 

Il C.d.Z. 5 viene sospeso per una riunione dei capigruppo

(dalle 23.15 alle 23.33)

 

Il C.d.Z. 5 riprende. Non è stato trovato un accordo e il CentroSinistra abbandona l'aula. Cade il numero legale.

 

I punti non trattati verranno posti in testa al prossimo consiglio e trattati in seconda convocazione.

 

        

Luca Gandolfi - Dottore in Scienze Politiche

c/o Consiglio di Zona 5 - v.le Tibaldi 41  20136 Milano MI

E-Mail