a cura di Luca Gandolfi

Iscriviti alla Newsletter e la riceverai gratuitamente nella tua E-mail

 

 

Resoconto del Consiglio di Zona 5 del 26/03/2001

 

Intervento dei cittadini:

Sig.ra M. Magnani: esprime parere contrario alla costruzione di un parco giochi in un'area adiacente a via B. Verro. Rappresenta un gruppo di cittadini.

 

Comunicazioni del Presidente:

(Esiste copia scritta. Qui i vari punti vengono esposti sinteticamente)

1 - La Polizia Municipale comando Ticinese in data 13-03-2001 ha risposto all'Istanza del Consigliere Gandolfi (DS) del 2-02-2001 avente per oggetto: "Auto abbandonate nell'area a parcheggio tra viale Tibaldi e piazza Bibbiena". Per alcune delle auto segnalate è stata avviata la procedura di rimozione, mentre per altre non è ancora possibile procedere.

2 - La Polizia Municipale comando Gratosoglio in data 9-03-2001 ha risposto all'Istanza del Consigliere Gandolfi (DS) del 23-01-2001 avente per oggetto: "Auto abbandonate in via dei Missaglia 46 - via Boeri - piazza Caduti del Lavoro". Tutti i veicoli segnalati sono stati rimossi.

3 - La Polizia Municipale comando Gratosoglio in data 9-03-2001 ha risposto all'Istanza del Consigliere Gandolfi (DS) del 12-02-2001 avente per oggetto: "Auto abbandonate in via Cassoni, via Neera, via Vivarini". Sono state avviate le pratiche per la rimozione di tutti i veicoli segnalati.

4 - L'assessore Goggi, con lettera del 9-3-2001, informa che ha inviato al Settore competente l'Interrogazione del Consigliere Gandolfi (DS) avente per oggetto i "problemi della pavimentazione di via Montegani".

5 - Il Settore Personale della PM ha risposto in data 9-3-2001 all'Interrogazione del Consigliere Bonaccorso (DS) avente per oggetto la consistenza dell'organico della PM.

 

 

Comunicazioni dei Consiglieri:

Sono intervenuti i seguenti Consiglieri di Zona 5

(l’elenco comprende i nomi di tutti i Consiglieri che hanno preso la parola e per ciascuno specifica il materiale che è stato presentato e protocollato; se l’intervento è stato solo orale generalmente non specifico nulla):

Marzocco (FI): MOZIONE URGENTE con oggetto: assegnazione spazi per l'associazione "Ritrovo 15" (sostituisce il punto 12 all'O.d.G. la cui documentazione non è stata fornita in tempo utile)

Angiulli (SDI): chiede inversione O.d.G. affinchè si tratti prima la Mozione Urgente che riguarda l'associazione "Ritrovo 15", visto che sono presenti in sala numerosi anziani che ne fanno parte.

De Allegri (DS): legge una lettera del 21.3.2001 di Del Debbio (che ha assunto gli incarichi del dimissionario Scalpelli) nella quale si informa che l'assessore ha autorizzato la stipula della convenzione con le tre società sportive per la costruzione del centro sportivo sull'area del PARCO BARAVALLE.

Zolla (AN): INTERROGAZIONE con oggetto: "Piano Urbano Traffico del 1995-1997 e ampliamento di via Ripamonti presso l'incrocio con via V. Ferrari fino al confine con Opera"

MOZIONE URGENTE con oggetto: "Dotazione di mezzi alle Guardie Ecologiche Volontarie" (sottoscritta anche da alcuni consiglieri DS e PRC)

Muzzana (Verdi):

Gandolfi (DS): riferisce sull'assemblea pubblica sulla chiusura della Esselunga di via Chiesa Rossa, organizzata dai DS della UdB Clapiz di via Neera 7 il 22 marzo scorso e a cui ha preso parte anche l'assessore al Commercio P. Gamba. Interessante la notizia che la proprietà dei locali è della Liedl, altra catena commerciale analoga alla Esselunga. All'assessore non risultano esserci richieste per apertura di discoteche. Notizie ufficiose dell'ultima ora confermano la volontà della Liedl di subentrare svolgendo un'attività analoga.

INTERROGAZIONE con oggetto: AUTOBUS N° 79: sosta prolungata con doppie frecce in via Valla

ISTANZA con oggetto: AUTO ABBANDONATE in via Lusitania - via Neera - Alzaia Naviglio Pavese

ISTANZA con oggetto: BARRIERA ARCHITETTONICA: il ponte che collega l'Alzaia Naviglio Pavese a via Chiesa Rossa nei pressi della Esselunga

Pozzati (FI): chiede inversione O.d.G. affinchè si tratti prima la Mozione Urgente che riguarda l'associazione "Ritrovo 15", visto che sono presenti in sala numerosi anziani che ne fanno parte.

Zanelotti (PRC):

 

si vota l'inversione dell'O.d.G. che viene approvata all'unanimità.

MOZIONE URGENTE con oggetto: assegnare all'associazione "Ritrovo 15" lo spazio di via Boifava 17, oggi biblioteca: nel corso del dibattito intervengono i consiglieri Berti (PRC), Pavoni (DS), Trimboli (PDCI), Fumagalli (PPI), Rusconi (AN), Berdot (DS), Marzocco (FI), Angiulli (SDI), Gandolfi (DS), Pozzati (FI).

Pavoni (DS): ricorda che in una riunione pubblica organizzata dal Comitato Cascina Chiesa Rossa in cui erano presenti anche dei consiglieri zona di FI e AN (Pessognelli, Marzocco, Rusconi ecc.) nessuno di loro si era opposto quando la responsabile del Settore bibliotece aveva annunciato che quello spazio oggi biblioteca sarebbe diventato una sala lettura per gli studenti. Come mai oggi si chiede di dare quello stesso spazio a un'associazione di anziani?

Fumagalli (PPI): sottolinea che si è giunti in ritardo e che meglio sarebbe stato portare tale questione in Commissione per analizzarla.

Rusconi (AN e Pres. Commissione Cultura): condivide il principio, ma si lamenta per il fatto che tale proposta non sia stata fatta passare dalla Commissione (la sua).

Berdot (DS): no alle clack per sostenere le proposte. No a scelte che vanno a discapito dei giovani. Maggiore attenzione sia per giovani che per anziani. Favorevole a mantenere lo spazio per la sala lettura per gli studenti.

Marzocco (FI): si tratta di una mozione di intenti, non si decide l'assegnazione dello spazio. In zona 5 esiste 1 solo Centro Anziani, mentre i giovani hanno a disposizione 3 CTS.

Angiulli (SDI): no a promesse elettorali, si a progetti seri.

Gandolfi (DS): risponde a Marzocco sottolineando che nei fatti i 3 CTS sono frequentati quasi esclusivamente da persone anziane, quindi di fatto sono tre centri per anziani. Sottolinea la scarsa attenzione della maggioranza al problema anziani, tanto è vero che presentano all'ultimo minuto questa proposta dopo due anni che sono in zona; ricorda inoltre che Marzocco stesso in apertura aveva detto che non avevano fatto in tempo a presentare la documentazione necessaria per il punto 12 all'OdG dove si doveva discutere di questo argomento, segno inequivocabile di una scarsa attenzione al problema degli anziani. Sarebbe stato più serio discuterne approfonditamente in Commissione, in modo da individuare una soluzione che non andava a minare un'esigenza altrettanto legittima da parte degli studenti. Sia giovani che anziani hanno diritto a degli spazi ove svolgere le loro attività, se tali spazi mancano è per una scarsa attenzione dimostrata in questi 4 anni dall'amministrazione della Giunta Albertini.

La Mozione Urgente viene approvata a maggioranza:

31 favorevoli - 0 contrari - 2 astenuti (il Pres. Commissione Cultura Rusconi di AN - il capogruppo AN Fidanza)

 

 

O.d.G. del 26 marzo 2001:

3 - Concessioni edilizie:

Opere di urbanizzazione - costruzione di una passarella ciclopedonabile: la Commissione ha espresso parere negativo su tale progetto che costerebbe 800 milioni. Alcuni consiglieri esprimono le loro perplessità su una spesa così ingente. Viene fatto rilevare che tale passarella ha dovuto subire anche una nuova ubicazione e ciò comporterà che il costo lieviterà di altri 300 milioni circa, soldi che verranno tolti da un altro lotto delle spese di urbanizzazione.

Ci si esprime sul parere negativo della Commissione (quindi i voti favorevoli al parere negativo sono contrari al progetto)

28 favorevoli - 0 contrari - 3 astenuti (Gandolfi e Gilera dei DS - il Pres. del C.d.Z. 5)

Il Consiglio esprime parere negativo al progetto.

 

4 - Concessione uso gratuito della sala del C.d.Z. 5 per l'Itis Feltrinelli: approvato all'unanimità (32 favorevoli).

 

5 - Dimissioni della Consigliere Berdot (DS) dalla Commissione Minoranze Zingare. Surroga. Già in passato era stato affrontato il tema e la Berdot aveva acconsentito a congelare le dimissioni nella speranza che tutti i membri della Commissione si dimettessero insieme. Così non è stato nonostante le promesse dei membri della maggioranza: Fidanza (AN), Pozzati (FI) e Santoro (CCD e Pres. della Commissione).

Nel corso del dibattito il Cons. Berti (PRC) rassegna anch'egli le dimissioni dalla Commissione Minoranze Zingare.

Non si procede alla surroga perché si tratta di dimissioni condivise da tutto il CentroSinistra che non fornisce nomi per la surroga.

Si critica - più che l'operato della Commissione di zona - la mancata volontà politica dell'amministrazione della Giunta Albertini di governare il problema dei nomadi (critiche su tale atteggiamento sono venute anche dalla maggioranza presente in zona che ha lo stesso colore politico del sindaco e della Giunta). Non è mai stata creata la Commissione Nomadi centrale: un segnale inequivocabile.

 

6 - richiesta di patrocinio gratuito della Forza e Coraggio: approvata all'unanimità (31 favorevoli)

 

7 - richiesta di patrocinio gratuito della scuola di vela "Velamareclub": approvata all'unanimità (31 favorevoli)

 

8 - richiesta di concessione per uso gratuito del Teatro Ringhiera da parte della scuola elementare San Giacomo: approvata all'unanimità (30 favorevoli). Il Pres. Commissione Scuola Marzocco (FI) non partecipa al voto poiché il figlio frequenta tale scuola.

 

9 - richiesta di concessione per uso gratuito della sala del C.d.Z. a scuola Agnesi: qualche problema formale/burocratico fatto presente dal Pres. Commissione Scuola.

Approvata all'unanimità (31 favorevoli)

 

10 - Mozione del Cons. Rusconi (AN) e altri per immediato spostamento del SERT di via Boifava: il CentroSinistra abbandona l'aula in segno di dissenso. La maggioranza non ha un numero sufficiente di consiglieri per garantire la validità della seduta.

Non c'è il numero legale e la seduta viene chiusa. I punti 10 - 11 - 13 verranno discussi prima dell'O.d.G. della prossima seduta di Consiglio (che sarà anche l'ultima).

 

        

Luca Gandolfi - Dottore in Scienze Politiche

c/o Consiglio di Zona 5 - v.le Tibaldi 41  20136 Milano MI

E-Mail