Trasparenza in politica

 

Quanto guadagna un Consigliere di Circoscrizione delle Zone di Milano?

Una domanda che spesso la gente si pone è quella di sapere quanto guadagna un politico, in questo caso un Consigliere di Zona di Milano. Senza addentrarmi troppo in citazioni legislative e date che potrebbero confondere il lettore, possiamo spiegare in breve che dal 2002 è stato riconosciuto il pagamento dei gettoni di presenza anche per la partecipazione alle Commissioni di zona (con qualche anno di ritardo rispetto a quanto previsto dalla Legge n° 265 del 3 agosto 1999 e dal D.Lgs. n° 267 del 18 agosto 2000)

Il gettone di presenza alle Commissioni spetta solo ai consiglieri che risultano membri effettivi della Commissione o delegati a rappresentare un membro effettivo dello stesso gruppo politico.

Nel 2002 il Consiglio Comunale e la Giunta hanno stabilito che ciascun Consigliere di Zona di Milano può percepire (sommando i gettoni di presenza ai Consigli con quelli alle Commissioni) fino ad un limite massimo di 11 gettoni di presenza al mese, cioè una cifra notevolmente inferiore a quanto stabilivano la Legge n° 265 del 3 agosto 1999 e il D.Lgs. n° 267 del 18 agosto 2000 che ponevano come limite massimo l'equivalente di un terzo di quello che percepisce il Presidente del C.d.Z. 5.

Dal mese di gennaio 2006, in base a quanto stabilito dalla Legge Finanziaria, tutti gli importi degli emolumenti dei politici sono stati ridotti del 10%, quindi anche il gettone di presenza per i Consiglieri di Zona è sceso a 60,43 euro (prima era di 67,14 euro lordi). Rimanendo intatto il limite massimo di 11 gettoni mensili, un consigliere può arrivare a percepire al mese al massimo 664,73 euro lordi o, se preferite, 511,84 euro netti, da cui poi bisogna detrarre la percentuale che ciascun consigliere devolve al proprio partito in base agli accordi sottoscritti al momento della candidatura.    

Questo almeno da un punto di vista meramente teorico, perchè da un punto di vista pratico i Consiglieri di Circoscrizione delle Zone di Milano non tutti i mesi riescono a raggiungere gli 11 gettoni, quindi spesso percepiscono meno delle cifre sopra enunciate (e ad agosto non ci si riunisce, quindi non si percepiscono gettoni). Il pagamento dei gettoni avviene con due mesi di ritardo: insomma, tanto per capirci, i gettoni di presenza per la partecipazione a Consigli e Commissioni di Zona svoltesi a gennaio, vengono pagati alla fine del mese di marzo. 

 

Un esempio: 

I gettoni di presenza percepiti dal Consigliere di Circoscrizione della Zona 5 Luca Gandolfi nel 2006 

Per meglio chiarire le idee su quanto percepisce un Consigliere di Circoscrizione di Milano, quale modo migliore di un esempio concreto? Per questa ragione e nell'ottica di garantire massima trasparenza nei confronti dei cittadini/elettori ho deciso di inserire in questa pagina il dettaglio dei gettoni di presenza percepiti dal sottoscritto nel corso dell'anno 2006

Note per la lettura della Tabella: come "N° Com. M. Ef." si intendono le Commissioni a cui ho preso parte come membro effettivo e che quindi danno diritto a percepire il gettone di presenza; con la dicitura "N° Com. Pres." si intendono le Commissioni a cui ho preso parte senza essere membro effettivo e quindi senza avere diritto ad alcun gettone di presenza; con "N° Totale" si intende la somma delle presenze a Consigli e alle Commissioni (comprese quelle di cui non sono membro effettivo); mentre con "N° Gettoni" il numero di gettoni di presenza del mese.

Si noterà che in diverse occasioni il "N° Totale" risulta maggiore al "N° Gettoni" (poichè il limite massimo è di 11 gettoni al mese) percui, di fatto, si è svolto gratuitamente il lavoro anche ad alcune delle Commissioni di cui si è membro effettivo. 

 

Anno 2006 (1) - Consiliatura 2001/2006 

(ultimi mesi della consiliatura prima delle elezioni) 

ANNO 2006

LORDE

NETTE

N° Gettoni

N° Totale

N° C.d.Z.

N° Com.M.Ef.

N° Com.pres.

gennaio 2006

€ 664,73

€ 511,84

11

11

3

8

1

febbraio 2006

€ 604,30

€ 465,31

10

10

4

6

2

marzo 2006

€ 664,73

€ 511,84

11

13

5

8

1

aprile 2006

€ 241,72

€ 186,12

4

4

1

3

1

 

2006

€ 2.175,48

€ 1.675,12

36

38

13

25

5

  

 

Anno 2006 (2) - Consiliatura 2006/2011 

(primi mesi della nuova consiliatura dopo le elezioni - eletto nelle file IdV devolvo il 20 % al partito) 

ANNO 2006

LORDE

NETTE

20 % al partito I.d.V.

NETTE dopo 20% a IdV

N° Gettoni

N° Totale

N° C.d.Z.

N° Com.M.Ef.

N° Com.Pres.

giugno 2006

€ 60,43

€ 46,53

€ 9,31

€ 37,22

1

1

1

0

0

luglio 2006

€ 120,86

€ 93,06

€ 18,61

€ 74,45

2

2

2

0

0

agosto 2006

€ 0

€ 0

€ 0

€ 0

0

0

0

0

0

settembre 2006

€ 664,73

€ 511,84

€ 102,37

€ 409,47

11

12

2

10

0

ottobre 2006

€ 664,73

€ 511,84

€ 102,37

€ 409,47

11

17

4

12

1

novembre 2006

€ 664,73

€ 511,84

€ 102,37

€ 409,47

11

18

4

13

1

dicembre 2006

€ 664,73

€ 511,84

€ 102,37

€ 409,47

11

17

3

13

1

2006

€ 2.840,21

€ 2.186,96

€ 437,39

€ 1.749,57

47

64

16

48

3

  

 

N.B.: il sottoscritto crede fermamente che chi ricopre una carica pubblica rappresentativa negli interessi della cittadinanza, a qualsiasi livello, abbia una grossa responsabilità sulle spalle e deve quindi adoperarsi per svolgere al meglio delle proprie possibilità tale importante compito, con serietà, massimo impegno, abnegazione e senso di servizio nei confronti della cittadinanza. 

Perchè ciò sia possibile sono altresì convinto che bisogna svolgere tale compito a tempo pieno e senza svolgere un'altra attività professionale. La politica, quando si ricoprono cariche pubbliche, non può essere considerata come un hobby da fare nel tempo libero o come secondo lavoro. I cittadini meritano di più. 

Non ho la pretesa che tutti la pensino allo stesso modo o che tutti facciano la mia stessa scelta. Questo è solo il mio umile pensiero e, con coerenza, è questo ciò che faccio, svolgo cioè l'attività di Consigliere di Zona a tempo pieno senza impiegare il tempo in altre attività professionali, anche se, come pare evidente, ciò comporta un notevole sacrificio da un punto di vista economico.  

Luca Gandolfi

Home Page E-mail Trasparenza in politica