Lettera pubblicata dal 21/01/2002

su l'Unità on line - Unicittà di Milano / Notizie

 

Assessore E.R.P. di Milano: Quartieri popolari? "No, grazie"

di Luca Gandolfi - Consigliere DS di Zona 5 luca.gandolfi@dsmilano.it

Consiglio di Zona 5 di Milano. Era il mese di ottobre e, più esattamente, il 18/10/2001 quando i DS, insieme alle forze politiche del centrosinistra, hanno presentato in Consiglio di Zona 5 due interrogazioni/istanze (PG 3801 e PG 3800 del 19/10/2001) che denunciavano tutta una seria di problematiche riguardanti il quartiere Stadera e il Gratosoglio Nord, fornendo anche una ricca documentazione fotografica allegata. Nelle istanze si proponevano anche delle possibili soluzioni per alcuni dei problemi evidenziati.

Finalmente, dopo mesi di silenzio, il principale interrogato (come previsto dall'Art. 30 del Regolamento del Decentramento Territoriale), cioè l'Assessore E.R.P. del Comune di Milano, Giancarlo Pagliarini, ha fatto arrivare la sua risposta (PG 3801 sub 3 del 02/01/2002) che cito integralmente: "Sono pervenute presso questo Assessorato due interrogazioni relative alle varie problematiche inerenti il quartiere Gratosoglio Nord e il quartiere Stadera. Con la presente si restituiscono le citate interrogazioni perché la competenza è dell'Aler, proprietario degli stabili in questione. Cordiali saluti. F.to Giancarlo Pagliarini"

Questa "risposta" ci lascia letteralmente sbigottiti, senza parole, ma soprattutto ci indigna e ci scandalizza per la totale mancanza di sensibilità nei confronti di tutti quei cittadini che, abitando in questi quartieri, combattono ogni giorno contro tutta una serie di gravi problemi. Rimpiangiamo quasi la gestione di De Corato - il che è tutto dire - che, almeno, alle interrogazioni rispondeva o le inviava a chi di dovere, ma, certo, non le rimandava al mittente senza alcuna risposta. Si vergogni Pagliarini!

Unità on line - Unicittà di MILANO: Assessore E.R.P. di Milano: Quartieri popolari? "No, grazie"