Milanosud - Anno XI  N° 2 - Febbraio 2007 - pag. 4                             

Attrezzare il giardinetto o il pratone? Si può anche farlo per tutti e due ...

Nel corso del 2006 il Comitato di via B. Verro ha fatto una serie di riunioni pubbliche sulle varie problematiche del quartiere. In questo articolo ci occuperemo di una di queste problematiche e cioè la risistemazione di un’area verde.

In estrema sintesi la questione è che il Comune ha predisposto u progetto per la risistemazione dell’area verde dei giardinetti che si trovano tra via Campazzino e via Comisso. L’Assemblea pubblica organizzata dal Comitato il 15 giugno aveva però aveva però espresso la preferenza di lasciare quell’area a verde così come è ora, e installare invece le attrezzature previste nella vicina e più grande area comunemente nota agli abitanti come “pratone”.

Questa preferenza era motivata per lo più da alcune considerazioni. La prima, il fatto che il “pratone” è dislocato proprio di fronte ad un asilo e quindi se fosse adeguatamente attrezzata potrebbe risultare funzionale al gioco dei bambini che lo frequentano. La seconda motivazione è “di garanzia”, nel senso che siccome il pratone è un’area abbastanza ampia e potrebbe far gola a qualche speculatore edilizio, sistemandolo e attrezzandolo a giardinetto pubblico i cittadini avrebbero maggiori garanzie sul fatto che rimanga un polmone verde del quartiere.

Il Comitato a luglio ha incontrato l’assessore competente per fare presenti le loro proposte e osservazioni. La risposta dell’assessore era stata di rinviare tutte le osservazioni al momento in cui fosse stato richiesto il parere del C.d.Z. 5 sul progetto.

Il 20 ottobre veniva fatto un sopralluogo a cui partecipava anche il Presidente del C.d.Z. 5, seguito a pochi giorni di distanza da un’altra assemblea pubblica a cui partecipavano anche alcuni consiglieri di zona, tra cui anche il sottoscritto.

Il 22 di novembre veniva riunita la Commissione Ambiente e Verde della Zona 5 per esprimere un parere sul progetto del Comune. Il Comitato non era però stato informato della riunione ed erano quindi presenti pochi cittadini (guarda caso, proprio quelli che erano invece a favore del progetto del Comune). La Commissione terminava i suoi lavori esprimendo parere favorevole, ma con un gran numero di astenuti.

La questione arrivava finalmente in Consiglio di Zona 5 il 14 dicembre. Una seduta che si apriva con l’intervento nello spazio dedicato ai cittadini del sig. Carminati del Comitato di via Verro, il quale spiegava il parere emerso dalle varie assemblee che erano state fatte. Seguiva poi anche l’intervento del sig. Piazza che ribadiva l’esigenza di sistemare a verde attrezzato il pratone.

Arrivati a discutere il punto 5 che affrontava la questione, durante il dibattito sembrava che la questione fosse destinata al solito muro contro muro, con la maggioranza arroccata sulla difesa del progetto del Comune e l’opposizione che spingeva per chiedere maggiore attenzione per le richieste del Comitato di quartiere e per una progettazione a verde attrezzato che riguardasse il pratone. Tutto sembrava in situazione di stallo e il Presidente della Commissione Ambiente e Verde di Zona 5, Procaccini (AN), sembrava non cogliere neppure i messaggi di possibili aperture che alcuni consiglieri di opposizione gli avevano lanciato. Vista la situazione e la piega che stava prendendo, il sottoscritto ha presentato un emendamento che chiedeva di aggiungere al parere espresso in delibera il seguente testo: “Si fa inoltre presente l’esigenza di attrezzare con giochi per bambini anche l’area del pratone, limitrofa ad un asilo”.

Il Presidente di Commissione accoglieva l’emendamento. Il C.d.Z. 5 approvava la delibera così emendata a larghissima maggioranza: 21 favorevoli, nessun contrario e 3 astenuti.

Seppure in extremis siamo riusciti a far votare al Consiglio un testo che accontentava tutti: quelli che volevano veder realizzato il progetto ormai pronto e finanziato dal Comune per il giardinetto; e quelli che chiedevano che fosse predisposto un progetto che riguardasse l'area del pratone.

Luca Gandolfi

Consigliere di Zona 5

Di Pietro Italia dei Valori 

info@lucagandolfi.it

www.lucagandolfi.it

 

 

 

l titolo originale dell'articolo era:

Attrezzare il giardinetto o il pratone? Questo è il dilemma

 

Home Page E-mail Articoli Milanosud