Milanosud - Anno VIII  N° 4 - Aprile 2004 - pag. 7                             

Valla-Lusitania-Treccani: 

incrocio a rischio elevato

Da qualche mese è stata modificata la viabilità di via Treccani degli Alfieri – come era previsto fin dall’inizio – ed è ora possibile percorrerla solo fino alla corrispondenza con l’incrocio con via Bellarmino. Come prevedibile, tale modifica ha notevolmente ridotto i flussi di traffico della via Treccani degli Alfieri, che viene ora percorsa in massima parte solo per esigenze legate alla residenza e non più dal cosiddetto traffico di attraversamento.

Vi è però un aspetto che ne deriva, tuttaltro che secondario, che noi del centrosinistra abbiamo ritenuto opportuno segnalare poiché si è venuta a creare una situazione di grave pericolo in corrispondenza dell’incrocio tra via Valla con via Lusitania e via Treccani degli Alfieri.

La modifica viabilistica appena spiegata ha infatti comportato l’ovvia e prevedibile conseguenza di ridurre drasticamente il numero dei veicoli che da via Valla (direzione verso piazza Agrippa) hanno l’esigenza di curvare in via Treccani degli Alfieri. Per questa ragione, in alcuni frangenti, la corsia di sinistra di via Valla - cioè quella riservata a coloro che devono curvare a sinistra per immettersi in via Treccani degli Alfieri - risulta vuota. Ciò induce alcuni veicoli ad utilizzarla impropriamente come corsia di sorpasso, ponendo in essere una situazione di grave rischio di incidente frontale con coloro che, nella carreggiata opposta, sono fermi al centro dell’incrocio in attesa del momento opportuno per poter svoltare a sinistra da via Valla in via Lusitania. Ed il fenomeno si verifica con sempre maggiore frequenza, aumentando progressivamente il rischio di incidente frontale.

Per questa ragione ho presentato in Consiglio di Zona 5 (PG. 253570/2004 cons. Gandolfi del 05/03/2004) una istanza con richiesta di provvedimenti urgenti (sottoscritta da: Italia dei Valori Lista Di Pietro, Verdi, Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani, Margherita) in cui sono state fatte ai diversi interrogati, ciascuno per quanto di sua competenza, le seguenti richieste: “1) nell’immediato, chiediamo alla PM competente per territorio un maggiore controllo di tale incrocio, in tutte le ore del giorno, affinché il fenomeno venga disincentivato e il rischio di tale tipologia di incidente ridotto al minimo; 2) sempre nell’immediato, chiediamo di verificare se non sia possibile segnalare con maggiore evidenza (tramite segnaletica verticale e/o orizzontale) che in quel tratto non si deve superare e che le due corsie sono una per chi vuole svoltare a sinistra in via Treccani degli Alfieri e l’altra per chi voglia proseguire dritto in via Valla o per chi voglia svoltare a destra in via Lusitania; 3) ai tecnici del Comune chiediamo invece, per il medio-lungo periodo, di individuare una soluzione che possa tutelare meglio la sicurezza di chi percorre tale incrocio, magari valutando anche l’opportunità della creazione di una rotonda.

Ora non rimane attendere che i provvedimenti richiesti vengano analizzati con sollecitudine dai tecnici e siano adottati in tempi brevi, prima che il rischio paventato diventi una triste realtà. Una volta tanto abbiamo l’opportunità di prevenire gli incidenti, cerchiamo di sfruttarla. 

Luca Gandolfi

Consigliere di Zona 5 (indipendente di CenstroSinistra)

info@lucagandolfi.it

 

l titolo originale dell'articolo era:

TRAFFICO E VIABILITÀ:

Incrocio Valla-Lusitania-Treccani: si rischia il frontale!

In seguito alle ultime modifiche viabilistiche si è creata una situazione di pericolo all’incrocio di via Valla con le vie Treccani degli Alfieri e Lusitania. Il consigliere Gandolfi ha presentato una istanza con richiesta di provvedimenti urgenti sottoscritta dal CentroSinistra 

Home Page E-mail Articoli Milanosud