Milanosud - Anno VII  N░ 07 - Luglio 2003 - pag. 5                             

Pedoni e ciclisti a rischio

Dudovich-Dini: 

incrocio pericoloso 

Alle 19.30 del 19 maggio un bambino che andava in bici sul marciapiede di via Dudovich Ŕ stato investito da un autocarro. Il conducente ha chiamato aiuto e il bambino Ŕ stato subito portato a Niguarda: per fortuna non Ŕ grave.

In seguito a questo caso, alcuni cittadini hanno segnalato i problemi di sicurezza dell'incrocio di via Dudovich con via Ulisse Dini a causa dell'eccessiva velocitÓ con cui alcuni veicoli percorrono via Dudovich. La pericolositÓ riguarda soprattutto i pedoni che volessero attraversare la strada e il passaggio pedonale, pur presente, non offre garanzie sufficienti. I problemi e la pericolositÓ emergono anche quando dei veicoli devono svoltare in via Dini o da via Dini immettersi in via Dudovich.

Ricordiamo che in via U. Dini, a poche decine di metri da tale incrocio, vi sono delle scuole superiori, mentre dall'altra parte dell'incrocio, sempre in via Dini, ci sono dei giardinetti pubblici frequentati da bambini e ragazzi.

Per questa ragione i consiglieri del CentroSinistra hanno presentato una istanza in C.d.Z. 5 (primo firmatario il consigliere Gandolfi) con cui hanno chiesto alle autoritÓ competenti e agli uffici tecnici del comune (citiamo) "di valutare quale possa essere la soluzione tecnica pi¨ adatta a risolvere il problema in oggetto (dissuasori di velocitÓ, oppure passaggio pedonale rialzato, oppure una rotonda) e di attuarla nei tempi pi¨ rapidi possibili".

Speriamo che la soluzione sia individuata e attuata in tempi rapidi.

Luca Gandolfi

Consigliere di Zona 5 (indipendente di CenstroSinistra)

luca.gandolfi@tiscali.it

    

Il titolo originale dell'articolo era:

INCROCIO PERICOLOSO:

Incrocio tra via Dudovich e via U. Dini